A Latina il 1° Corso per Assaggiatori e Analisi Sensoriale delle Olive da Mensa organizzato dal Capol

A Latina il 1° Corso per Assaggiatori e Analisi Sensoriale delle Olive da Mensa organizzato dal Capol

08/09/2016 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1557 volte!

Il cor­so, del­la dura­ta di 24 ore, è riv­olto a pro­dut­tori, com­mer­cianti del set­tore oleario, ris­tora­tori, agrono­mi, tec­ni­ci e appas­sion­ati. Le lezioni, affi­dare a docen­ti esper­ti, si svol­ger­an­no pres­so l’Istituto Agrario Istruzione Supe­ri­ore ‘San Benedet­to’ nei giorni  23, 24 e 30 Set­tem­bre e il 1° Otto­bre.

L’Asso­ci­azione Capol di Lati­na (Cen­tro Assag­gia­tori pro­duzioni Olivi­cole Lati­na) orga­niz­za a Lati­na il 1° Cor­so per Assag­gia­tori e Anal­isi Sen­so­ri­ale delle Olive da Men­sa del­la dura­ta di 24 ore, riv­olto a pro­dut­tori, com­mer­cianti del set­tore oleario, ris­tora­tori, agrono­mi, tec­ni­ci e appas­sion­ati, che si ter­rà pres­so l’Istituto Agrario Istruzione Supe­ri­ore ‘San Benedet­to’ di Lati­na (local­ità Bor­go Piave) nei giorni 23, 24 e 30 Set­tem­bre e il 1° Otto­bre.

Il cor­so è real­iz­za­to in col­lab­o­razione con la Fon­dazione Bio Cam­pus di Lati­na (Isti­tu­to Tec­ni­co Supe­ri­ore spe­cial­iz­za­to nel cam­po Agroal­i­menta­re e Agroin­dus­tri­ale), l’Aspol di Lati­na (Asso­ci­azione Provin­ciale Pro­dut­tori Olivi­coli Lati­na) e il Con­sorzio per la Tutela e la Val­oriz­zazione dell’Oliva di Gae­ta D.O.P, sec­on­do quan­to pre­vis­to dal­la DGR del 15 Feb­braio 2013 n. 45.

Sono in pro­gram­ma sia prove pratiche di assag­gio che lezioni sul quadro nor­ma­ti­vo nazionale e comu­ni­tario, oltre ad appro­fondi­men­ti sui meto­di di trasfor­mazione tradizion­ali e indus­tri­ali, volti all’acquisizione delle basi nec­es­sarie per la conoscen­za delle tec­niche di preparazione mer­ce­o­log­i­ca e di val­u­tazione sen­so­ri­ale delle olive da tavola.

Le lezioni sono affi­dare a docen­ti esper­ti: il dott. Giulio Scat­oli­ni, esper­to di anal­isi sen­so­ri­ale; il prof. Mau­r­izio Servili, del Dipar­ti­men­to Scien­ze Agrarie, Ali­men­ta­ri e Ambi­en­tali dell’Università di Peru­gia;  il dott. Fed­eri­co Mar­i­ot­ti, Respon­s­abile Area Cer­ti­fi­cazione di Qual­ità, Sicurez­za Ali­menta­re e Tutela del Con­suma­tore – 3° Par­co Tec­no­logi­co Ali­menta­re dell’Umbria; gli Agrono­mi Dott. Tom­masi­no Noviel­lo e Dott. Alber­to Bono (esper­ti di olive cul­ti­var Itrana).

Si trat­ta di un’aut­en­ti­ca novità nell’ambito delle attiv­ità for­ma­tive del­la nos­tra asso­ci­azione – spie­ga il Pres­i­dente del Capol Lati­na Lui­gi Cen­tau­ri – l’iniziativa risul­terà par­ti­co­lar­mente apprez­za­ta dagli oper­a­tori olivi­coli inter­es­sati a val­oriz­zare al mas­si­mo le pro­duzioni di olive da men­sa derivan­ti dal­la cul­ti­var Itrana, tra i pilas­tri dell’economia agri­co­la Laziale e pon­ti­na in par­ti­co­lareanche in con­seguen­za del riconosci­men­to del­la D.O.P. Olive di Gae­ta, pro­tet­ta tran­si­to­ri­a­mente a liv­el­lo nazionale.”

La cer­i­mo­nia finale sarà offi­ci­a­ta, tra gli altri, dal Pres­i­dente del­la Fon­dazione Bio Cam­pus, Pier­pao­lo Pon­tecorvi; dal Pres­i­dente dell’ASPOL Lati­na, Cos­mo Di Rus­so; dal Pres­i­dente del Con­sorzio per la Tutela dell’Oliva di Gae­ta D.O.P., Mau­r­izio Sime­one. La doman­da di parte­ci­pazione dovrà per­venire al CAPOL Lati­na tramite e‑mail:  capol.latina@gmail.com oppure Fax 0773.690979. Per mag­giori infor­mazioni: tel. n. 3291099593 e pag­i­na Face­book.

Mar­co Castal­di

Addet­to Stam­pa & OLMR

Con­di­vi­di:
error0