MARINO: SI RACCOLGONO FONDI PER LA SAGRA DELL’UVA, ANCHE I CITTADINI POSSONO DARE IL LORO CONTRIBUTO

MARINO: SI RACCOLGONO FONDI PER LA SAGRA DELL’UVA, ANCHE I CITTADINI POSSONO DARE IL LORO CONTRIBUTO

17/08/2016 1 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 10564 volte!

Paola Tiberi

Pao­la Tiberi, Asses­sore alla Cul­tura

MARINO: SI RACCOLGONO FONDI PER LA SAGRA DELL’UVA

Anche i cittadini possono dare il loro piccolo contributo per la festa

Il Comune chiede la col­lab­o­razione di pri­vati e cit­ta­di­ni per even­ti e man­i­fes­tazioni

            E’ sta­to pub­bli­ca­to nei giorni scor­si sul sito del Comune di Mari­no l’Avviso pub­bli­co per il reper­i­men­to di spon­soriz­zazioni per even­ti cul­tur­ali e tur­is­ti­ci da real­iz­zarsi sul ter­ri­to­rio comu­nale.

            Gli inter­es­sati han­no tem­po per pre­sentare le loro pro­poste fino a ven­erdì 16 set­tem­bre 2016 tramite PEC protocollo@pec.comune.marino.rm.it oppure con­seg­nan­dole a mano pres­so il Pro­to­col­lo gen­erale di Mari­no cen­tro e del­la sede dis­tac­ca­ta di Frat­toc­chie.

            La Mod­ulis­ti­ca, uni­ta­mente a tutte le infor­mazioni utili al riguar­do,  è reperi­bile sul link: http://www.comune.marino.rm.gov.it/18445.

            L’offerta dovrà essere corre­da­ta da una serie di auto­cer­ti­fi­cazioni quali l’indicazione del legale rap­p­re­sen­tante, l’inesistenza di imped­i­men­ti a con­trarre con la Pub­bli­ca Ammin­is­trazione ai sen­si di legge e la non apparte­nen­za ad orga­niz­zazioni di natu­ra polit­i­ca, sin­da­cale o reli­giosa.

             Attra­ver­so ques­ta Cam­pana di spon­soriz­zazioni l’Amministrazione comu­nale  intende indi­vid­uare sin­goli sogget­ti e/o enti pub­bli­ci e pri­vati che, a fronte dei tagli e delle lim­i­tazioni alle spese di rap­p­re­sen­tan­za imposte dal­la leg­is­lazione vigente, vogliono con­tribuire alla real­iz­zazione di even­ti cul­tur­ali e alla pro­mozione del ter­ri­to­rio.

            L’Amministrazione comu­nale, infat­ti, ritiene che lo svilup­po delle inizia­tive cul­tur­ali e tur­is­tiche sia un volano ril­e­vante per ampli­fi­care e val­oriz­zare l’immagine del ter­ri­to­rio e proi­et­tar­lo in con­testi di riso­nan­za sem­pre più inter­nazionale.

            La sto­ria del­la cit­tà di Mari­no, par­ti­co­lar­mente sig­ni­fica­ti­va con le sue antiche tradizioni, deve essere pro­mossa in modo adegua­to e al pas­so con i tem­pi.

            La Cam­pagna per le spon­soriz­zazioni appe­na par­ti­ta può essere un’occasione per real­iz­zare tut­to ciò.

            Nat­u­ral­mente l’ente emet­terà fat­tura per ogni sin­go­la som­ma ero­ga­ta dagli Spon­sor. Anche i pri­vati cit­ta­di­ni che vor­ran­no donare impor­ti anche min­i­mi potran­no far­lo deposi­tan­do la som­ma all’Economo Comu­nale che rilascerà apposi­ta rice­vu­ta.