Videosorveglianza, occhi ben aperti su Ladispoli

Videosorveglianza, occhi ben aperti su Ladispoli

26/07/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1778 volte!

Videosorveglianza, occhi ben aperti su Ladispoli

 

Entro il mese di agos­to la videosorveg­lian­za sarà in fun­zione anche sul­la via Aure­lia nei pres­si di tutte gli ingres­si alle zone agri­cole di Ladis­poli”. Il coman­dante del­la Polizia locale Ser­gio Blasi ha così annun­ci­a­to che si sta ulte­ri­or­mente imple­men­ta­to il servizio di sorveg­lian­za e che si stan­no istal­lan­do nuove tele­camere in diverse zone del­la cit­tà.

ladispoli “In questi giorni – ha pros­e­gui­to Blasi – le tele­camere sono state istal­late su tut­ta via Set­tevene Palo men­tre altre due sono state posizion­ate su piaz­za­le Palo Vec­chio. Entro il mese di agos­to, invece, gli impianti di videosorveg­lian­za saran­no istal­lati a tut­ti gli ingres­si che dal­la via Aure­lia por­tano alle cam­pagne, più in par­ti­co­lare nel  trat­to com­pre­so tra via delle Quote a via dell’Infernaccio. Con questi nuovi impianti le tele­camere sparse su tut­to il ter­ri­to­rio comu­nale saran­no 140 e, tut­ti gli acces­si alla cit­tà, saran­no con­trol­lati. Abbi­amo potu­to reg­is­trare che, dove è in fun­zione il sis­tema di videosorveg­lian­za, abbi­amo avu­to una dimin­uzione degli atti van­dali­ci. I reg­is­trati delle tele­camere sono sta­ti anche molto utili poiché, in alcune occa­sione, ci han­no per­me­s­so, in col­lab­o­razione con le altre forze dell’ordine, di acquisire ele­men­ti impor­tan­ti nelle indagi­ni di atti crim­i­nosi”.

In questi giorni, con la real­iz­zazione del­la rota­to­ria nei pres­si del ponte Fer­di­nan­do Navar­ra, sono iniziati i lavori del pri­mo step del nuo­vo Piano del Traf­fi­co di Ladis­poli redat­to da Aci Con­sult­ing. Le prin­ci­pali novità riguarder­an­no lun­go­mare Regi­na Ele­na, via del Lava­tore, via del Mare, via Duca degli Abruzzi, via Lazio, via Spo­le­to e la rimozione del­lo svin­co­lo all’inglese in via Tri­este.

A giorni – ha det­to l’assessore ai lavori pub­bli­ci, Mar­co Pieri­ni – cam­bierà il sen­so di mar­cia in via del Mare e in via del Lava­tore. La pic­co­la rota­to­ria servirà agli uten­ti prove­ni­en­ti da via del Lava­tore per immet­ter­si sia ver­so Roma che ver­so il cen­tro del­la cit­tà.  Il Piano del Traf­fi­co, redat­to da Aci Con­sult­ing e approva­to dal Con­siglio comu­nale, vuole da una parte ottimiz­zare la cir­co­lazione e la pedonal­ità e dall’altra ridurre l’inquinamento atmos­feri­co ed acus­ti­co favoren­do il  risparmio ener­geti­co”.

Con­di­vi­di:
error0