Gli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori in Croazia

Gli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori in Croazia

18/07/2016 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1140 volte!

Dopo gli splen­di­di fes­teggia­men­ti per il loro 40° anniver­sario di fon­dazione, gli Alfieri core­si parteciper­an­no al 50° Inter­na­tion­al Folk­lore Fes­ti­val di Zagabria.

Dopo aver fes­teggia­to nel fine set­ti­mana il loro 40° anniver­sario di fon­dazione, gli Stori­ci Sbandier­a­tori delle Con­trade di Cori sono pron­ti a ripren­dere il volo per la loro terza usci­ta all’estero del 2016. Dopo il Maroc­co e il Kaza­k­istan, dal 20 al 24 Luglio saran­no in Croazia per parte­ci­pare al 50° Inter­na­tion­al Folk­lore Fes­ti­val di Zagabria, insieme ai grup­pi prove­ni­en­ti da Azer­bai­jan, Bul­gar­ia, Egit­to, Fran­cia, Indone­sia, Irlan­da, Cana­da, Mace­do­nia, Slo­vac­chia e Spagna, oltre alle tante com­pag­nie croate.

L’arte del maneg­gio del­la bandiera, nel­la sua orig­i­nale ver­sione del­la scuo­la corese, sarà pro­tag­o­nista di un’edizione spe­ciale del fes­ti­val, giun­to quest’anno al suo Giu­bileo d’Oro. Per l’occasione il Min­is­tero del­la Cul­tura croa­to e il Comune di Zagabria han­no dichiara­to l’evento fes­ta nazionale, in virtù del con­trib­u­to appor­ta­to alla cul­tura del Paese nel suo mez­zo sec­o­lo di sto­ria. Oltre al fol­clore dal mon­do, ampio spazio sarà ded­i­ca­to al pat­ri­mo­nio etno­grafi­co croa­to, ed anche alla mino­ranze nazion­ali e ai croati emi­grati in Europa.

Numerose le per­for­mances che ani­mer­an­no in par­ti­co­lare la cen­tralis­si­ma piaz­za Ban Jelačić, cuore pul­sante del­la cap­i­tale, con la sua carat­ter­is­ti­ca impronta aus­tro-ungar­i­ca, ded­i­ca­ta al gov­er­na­tore che nel XIX sec­o­lo guidò le truppe croate con­tro l’Ungheria, itineran­do anche nei comu­ni lim­itrofi. In pro­gram­ma poi con­cer­ti musi­cali alla Vatroslav Lisin­s­ki Con­cert Hall, work­shop di danze tradizion­ali al Zagreb Dance Cen­ter, ed esi­bizioni nel­la medievale Cat­te­drale di Zagabria e nel­la sei­cen­tesca Chiesa di San­ta Cate­ri­na.

Saba­to 16 Luglio gli Stori­ci Sbandier­a­tori delle Con­trade di Cori han­no cel­e­bra­to a Piaz­za Sign­i­na il loro 40ennale ‘Tra i ricor­di del pas­sato’, uno splen­di­do ed emozio­nante spet­ta­co­lo che ha riu­ni­to le 4 gen­er­azioni di Alfieri, con proiezioni dei momen­ti salien­ti del­la sto­ria del grup­po e delle qua­si 200 trasferte in Italia e nei 4 con­ti­nen­ti. Con loro gli Sbandier­a­tori del Duca­to Cae­tani di Ser­mon­e­ta, le maschere veneziane dell’Associazione ‘La Bot­te­ga dei Sog­ni’, le danze dell’Associazione Matisse e i fig­u­ran­ti del Carosel­lo Stori­co dei Rioni di Cori.

Mar­co Castal­di

Addet­to Stam­pa & OLMR

Con­di­vi­di:
error0