URBAN WINS: La Città Metropolitana di Roma partner del progetto europeo da 5 milioni di euro PER LA GESTIONE RESPONSABILE DEI RIFIUTI

URBAN WINS: La Città Metropolitana di Roma partner del progetto europeo da 5 milioni di euro PER LA GESTIONE RESPONSABILE DEI RIFIUTI

11/07/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1651 volte!

RIFIUTI1URBAN WINS: La Cit­tà Met­ro­pol­i­tana di Roma part­ner del prog­et­to europeo da 5 mil­ioni di euro PER LA GESTIONE RESPONSABILE DEI RIFIUTI

Il 7 e 8 luglio si è svolto a Cre­mona il meet­ing iniziale di “Urban Wins”, un prog­et­to europeo per la prog­et­tazione e l’implementazione di piani strate­gi­ci inno­v­a­tivi e sosteni­bili per la riduzione e la ges­tione dei rifiu­ti in vari con­testi urbani.

Parte­ci­pano al prog­et­to part­ner di sette pae­si diver­si (Italia, Ger­ma­nia, Spagna, Por­to­gal­lo, Roma­nia, Svezia e Aus­tria). La Cit­tà Met­ro­pol­i­tana di Roma Cap­i­tale è tra i nove part­ner ital­iani, insieme a Comune di Cre­mona, Comune di Tori­no, ISTAT, Uni­ver­sità IUAV di Venezia, Fon­dazione Eco­sis­te­mi, Cam­era di Com­mer­cio di Cre­mona, Lin­ea Ges­tioni srl, Mar­ra­ia­fu­ra Comu­ni­cazione srls.

Il prog­et­to ha una dura­ta di 36 mesi ed ha rice­vu­to un finanzi­a­men­to di cir­ca cinque mil­ioni di euro dal pro­gram­ma europeo “Hori­zon 2020”, di cui un’importante quo­ta parte, il 36%, è a cop­er­tu­ra dei costi per le attiv­ità svolte dagli enti del nos­tro paese.

Durante l’incontro, è sta­ta pos­ta in rilie­vo la neces­sità di anal­iz­zare le cit­tà come un organ­is­mo vivente, per svilup­pare e testare meto­di di ricer­ca e sper­i­men­tazione di piani per la riduzione dei rifiu­ti, attra­ver­so un approc­cio inno­v­a­ti­vo, inter­dis­ci­pli­nare e parte­ci­pa­ti­vo, al fine di indurre la respon­s­abil­ità dei con­su­mi e ind­i­riz­zarli nel sen­so del­la sosteni­bil­ità e del­la “resilien­za” ambientale.

Nel cor­so del meet­ing di Cre­mona, tre grup­pi di lavoro han­no mes­so a fuo­co gli obi­et­tivi del­la comu­ni­cazione e le modal­ità di coin­vol­gi­men­to degli stake­hold­er, evi­den­zian­do le best prac­tice delle Cit­tà e le loro prospet­tive di miglio­ra­men­to e illus­tran­do le attiv­ità di svilup­po e ricer­ca da attuare nell’ambito del progetto.