Pomezia, ex Covalca Plastici. Fucci: abbiamo migliorato il progetto

Pomezia, ex Covalca Plastici. Fucci: abbiamo migliorato il progetto

02/07/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1147 volte!

PIANO INTEGRATOSito dismes­so ex Cov­al­ca Plas­ti­ci in via dei Castel­li Romani, pro­gram­ma inte­gra­to di trasfor­mazione urban­is­ti­ca. 

Il Sin­da­co: “Abbi­amo miglio­ra­to il prog­et­to a favore del­la col­let­tiv­ità”

Il pro­gram­ma inte­gra­to di trasfor­mazione urban­is­ti­ca sull’area indus­tri­ale dismes­sa dell’ex sta­bil­i­men­to Cav­al­ca Plas­ti­ci in via dei Castel­li Romani è sta­to adot­ta­to dal Comune di Pomezia il 15 dicem­bre 2009 e approva­to dal­la Regione Lazio.

Come per tutte le ques­tioni urban­is­tiche – spie­ga l’Assessore Giu­liano Pic­cot­ti – l’Amministrazione comu­nale ha anal­iz­za­to il pro­gram­ma già approva­to. Abbi­amo avvi­a­to un tavo­lo di con­fron­to con la soci­età pro­po­nente per negoziare una serie di mod­i­fiche dal momen­to che il prog­et­to, sep­pur cor­ret­to nelle pro­ce­dure, risul­ta­va squili­bra­to nei con­fron­ti dell’interesse pub­bli­co. Man­ca­vano a nos­tro avvi­so alcu­ni ele­men­ti sostanziali come la ‘ricuci­tu­ra’ con il con­testo urban­is­ti­co di Pomezia, la real­iz­zazione e ges­tione delle nuove aree ver­di pre­viste in ces­sione gra­tui­ta, una mag­giore atten­zione nel­la riqual­i­fi­cazione pae­sag­gis­ti­ca e ambi­en­tale. Un con­fron­to di sei mesi che ha por­ta­to ad alcune sig­ni­fica­tive inte­grazioni al pro­gram­ma che si tradur­ran­no in opere al servizio del­la cit­tad­i­nan­za a cos­to zero per il Comune”.

Queste le miglior­ie ottenute:

-          la real­iz­zazione di una stra­da di cir­ca 1 km dal com­par­to di inter­ven­to fino a via di Cam­po­bel­lo;

-          una mag­gio­razione delle aree in ces­sione, a tito­lo gra­tu­ito, all’Amministrazione;

-           la real­iz­zazione di una bar­ri­era verde di mit­igazione ambi­en­tale sia per le polveri che per il rumore real­iz­za­ta con essen­ze selezion­ate;

-          l’area a par­co di oltre un ettaro cedu­ta al Comune sarà attrez­za­ta con campi sportivi e orti urbani per favorire l’uso di tali aree da parte dei cit­ta­di­ni e non gravare l’Amministrazione dell’onere del man­ten­i­men­to del verde.

Una revi­sione nec­es­saria del pro­gram­ma – aggiunge il Sin­da­co Fabio Fuc­ci – che dimostra anco­ra una vol­ta il lavoro che in questi anni è sta­to fat­to dal­la nos­tra Ammin­is­trazione sulle ques­tioni urban­is­tiche e la grande atten­zione che pres­ti­amo al ter­ri­to­rio e ai cit­ta­di­ni, per garan­tire loro opere e servizi. Le mod­i­fiche introdotte nel­la trasfor­mazione del sito dismes­so in via dei Castel­li Romani con­sen­ti­ran­no, a spese del­la soci­età e quin­di a cos­to zero per le casse comu­nali, di real­iz­zare una nuo­va stra­da e un nuo­vo par­co pub­bli­co attrez­za­to, inci­den­do in maniera sig­ni­fica­ti­va sul­la via­bil­ità del­la zona indus­tri­ale di Pomezia Nord e sul­la vivi­bil­ità dei cit­ta­di­ni che abi­tano e abit­er­an­no il quartiere”.

L’intervento ver­rà real­iz­za­to in cir­ca 5 anni per un inves­ti­men­to com­p­lessi­vo del­la soci­età di 26 mil­ioni di euro:

-         opere di urban­iz­zazione per oltre 2.700.000,00 €

-         opere di demolizione e bonifi­ca da amianto per 500.000,00 €

-         real­iz­zazione opere per edilizia pri­va­ta per 23.000.000,00 €

Con­di­vi­di:
error0