La carica delle 500 e plurimarche a Giulianello

La carica delle 500 e plurimarche a Giulianello

20/06/2016 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1464 volte!

Oltre 60 mac­chine d’epoca di sono date appun­ta­men­to a piaz­za Umber­to I. prove­ni­en­ti dalle province di Lati­na e Roma. A queste se ne sono aggiunte un’altra quindic­i­na del Club di Roc­ca di Papa. Oltre alla sfi­la­ta per le vie del paese, l’esibizione delle sexy car wash girls e la bellez­za di Miss 500 2013.

Domeni­ca 19 Giug­no, a Giu­lianel­lo,  si prospet­ta­va una gri­gia mat­ti­na­ta e invece è arriva­to l’arcobaleno. Un’iride di oltre 60 mac­chine d’epoca, accom­pa­g­nate da un grup­po di vespisti, han­no dato vita al VII Raduno di Fiat  500 e Pluri­marche. Le bel­lis­sime mac­chine, tenute come reliquie, si sono date appun­ta­men­to a piaz­za Umber­to I, dove gli auto­mo­bilisti sono sta­ti accolti con un pac­co di prodot­ti tipi­ci locali e colazione offer­ta da Dany Bar.

La tem­per­atu­ra si è subito rialza­ta con l’esi­bizione delle sexy car wash girls, Alessan­dra e Irene, che a rit­mo di musi­ca han­no sen­sual­mente gio­ca­to tra loro con l’acqua, accarez­zan­do una vec­chia 500 e moz­zan­do il fia­to ai maschi­et­ti pre­sen­ti. Ad uno di loro è toc­ca­to di far­si lavare dalle splen­dide ragazze e come se non bas­tasse anche la fat­i­ca di pas­sare la spugna su quei sin­u­osi cor­pi. Dopo la rin­fres­ca­ta iniziale, tut­ti al volante per la sfi­la­ta lun­go le vie del paese.

Giun­ti all’impianto sporti­vo comu­nale gesti­to dall’A.S.D. Giu­lianel­lo Cal­cio, le mac­chine sono state parcheg­giate in bel­la mostra in mez­zo al cam­po sporti­vo, men­tre ai bor­di del­la pisci­na veni­va servi­to il ric­co aper­i­ti­vo offer­to dagli spon­sor. La grand­i­na­ta suc­ces­si­va ha costret­to gli orga­niz­za­tori, Cor­ra­do Fos­chi e Fabio Ric­ci, a spostare la loca­tion delle pre­mi­azioni nei locali dell’Antico Granaio Salviati, che ha poi delizia­to il pala­to dei pre­sen­ti con un delizioso pran­zo.

Tut­ti gli iscrit­ti sono sta­ti omag­giati di un tro­feo, con­seg­na­to dal­la  Miss Fiat 500 2013, Rober­ta D’Urbano. Sono sta­ti pre­miati: il pilota più anziano, Costan­zo Tora, giu­lianese del 1936; Il pilota più gio­vane, Giuseppe Capogrossi, corese del 1991; la 500 più bel­la, di Lidio Fogli­et­ta, da Roma; l’auto più vec­chia, una Topoli­no del 1946, di Mau­r­izio Can­tarinel­li, da Vel­letri; la 500 più orig­i­nale, di Eli­gio Cia­r­la da Vel­letri; la famiglia più numerosa in 500, gli Scarsel­la, arrivati da Anzio con a bor­do 4 per­sone.

Un riconosci­men­to per la disponi­bil­ità è sta­to con­seg­na­to all’Assessore alle Politiche Sociali e Gio­vanili, Sport e Asso­ci­azion­is­mo, Chiara Cochi, e al Vice Sin­da­co ed Asses­sore ai Lavori Pub­bli­ci, Via­bil­ità e Sicurez­za, Ennio Afi­lani. Nel pomerig­gio, spun­ta­to di nuo­vo il sole, han­no fat­to il loro ingres­so tri­on­fale nell’antico bor­go anche una quindic­i­na tra Spi­der e Fer­rari del Club Auto Storiche di Roc­ca di Papa che han­no con­tribuito a chi­ud­ere in bellez­za un’allegra gior­na­ta in com­pag­nia. La pho­to gallery com­ple­ta dell’evento è sul­la pag­i­na Face­book Raduno Fiat 500_Giulianello.

Mar­co Castal­di

Addet­to Stam­pa & OLMR

Con­di­vi­di:
error0
fb-share-icon0
Tweet 20
fb-share-icon20