Cori: Giurano i Priori ed inizia l’euforia del Palio

Cori: Giurano i Priori ed inizia l’euforia del Palio

19/06/2016 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1648 volte!

L’emozionante cer­i­mo­nia nel­la piaz­za di Sant’Oliva ha aper­to l’edizione 2016 del Carosel­lo Stori­co dei Rioni di Cori. Domeni­ca 26 Giug­no l’atteso Palio Madon­na del Soc­cor­so in piaz­za Sign­i­na, pre­ce­du­to dal cor­teo stori­co.

Saba­to sera, sul sagra­to di Sant’Oliva, alla pre­sen­za dei Pri­ori degli anni prece­den­ti, i Con­siglieri in toga e gli Sbandier­a­tori, si è svol­ta la cer­i­mo­nia del Giu­ra­men­to dei Pri­ori che ha aper­to uffi­cial­mente il Carosel­lo Stori­co dei Rioni di Cori 2016, even­to carat­ter­iz­za­to dall’immersione nel Rinasci­men­to e nei suoi rit­u­ali che fan­no riv­i­vere atmos­fere d’altri tem­pi (foto di Vin­cen­zo Paci­fi­ci).

Tut­to è inizia­to con il salu­to dal­la log­gia comu­nale del Podestà, mag­is­tra­to elet­to dal Con­siglio del Popo­lo Romano tra i cit­ta­di­ni in vista ed espres­sione del­la sovran­ità eserci­ta­ta su Cori da Roma. Il Podestà ha incar­i­ca­to il Camer­len­go di recar­si dal Par­ro­co per pren­dere lo scrig­no con le bus­sole con­te­nen­ti i nomi dei Pri­ori da eleg­gere. Il Mag­is­tra­to, rice­vu­to il con­teni­tore, ha annun­ci­a­to e pre­sen­ta­to i nuovi Pri­ori accom­pa­g­nati dalle Pri­ore.

I neo elet­ti Pri­ori, in coda al Podestà e al Camer­len­go, annun­ciati dagli Sbandier­a­tori, si sono recati sul sagra­to del­la chiesa per prestare giu­ra­men­to: a cias­cuno il Podestà ha con­seg­na­to le chi­avi del rispet­ti­vo rione. È sta­ta poi la vol­ta del­la pre­sen­tazione e benedi­zione dei palii, gli ogget­ti del con­tendere delle gare che si dis­put­er­an­no il 26 Giug­no (Palio Madon­na del Soc­cor­so) e il 30 Luglio (Palio di Sant’Oliva), come sem­pre pre­ce­dute dal cor­teo stori­co.

La sug­ges­ti­va rie­vo­cazione si è con­clusa con l’investi­tu­ra, per mano dei Pri­ori, dei cav­a­lieri scelti per portare in alto il nome del rione e lo spet­ta­co­lo degli Sbandier­a­tori. Nell’ultima edi­zione del 2015 gli artis­ti­ci sten­dar­di sono sta­ti vin­ti, rispet­ti­va­mente, da Por­ta Romana e Por­ta Sign­i­na. Dopo un anno di pug­nali a riposo la con­te­sa è più aper­ta ed agguer­ri­ta che mai, a meno di una set­ti­mana dal­la pri­ma con­te­sa l’euforia è alle stelle e l’attesa aumen­ta.

Mar­co Castal­di

Addet­to Stam­pa & OLMR