MARINO, PSI AL BALLOTTAGGIO LASCIA LIBERTÀ DI VOTO AI SUOI ELETTORI

MARINO, PSI AL BALLOTTAGGIO LASCIA LIBERTÀ DI VOTO AI SUOI ELETTORI

16/06/2016 1 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2112 volte!

Giulio Santarelli

Giulio Santarel­li

MARINO, PSI AL BALLOTTAGGIO LASCIA LIBERTÀ DI VOTO AI SUOI ELETTORI: “NON C’È IN CAMPO UNA PROPOSTA POLITICA DI CENTROSINISTRA”

L’assem­blea dei can­di­dati e delle can­di­date del­la lista del PSI ringrazia gli elet­tori per il con­sen­so accorda­to al pri­mo turno.
Dopo lun­ga e med­i­ta­ta rif­les­sione sui risul­tati delle elezioni, in vista del bal­lot­tag­gio e data la man­can­za di risposte con­vin­cen­ti all’in­vi­to da noi riv­olto al Pd e alla can­di­da­ta Di Giulio sul­la grave ques­tione delle lot­tiz­zazioni ille­gali, sul­la dis­con­ti­nu­ità rispet­to alle giunte Palozzi e sul ripristi­no del­la legal­ità, è sta­ta costret­ta a pren­dere atto del­la inesistente pro­pos­ta polit­i­ca di cen­trosin­is­tra, polit­i­ca che vede i social­isti impeg­nati ovunque in Italia e che a Mari­no è sta­ta volu­ta­mente respin­ta dal Pd e per la quale, indipen­den­te­mente dal risul­ta­to del bal­lot­tag­gio, con­tin­uer­e­mo a bat­ter­ci, con­vin­ti come siamo che il cen­trosin­is­tra non è una for­mu­la den­tro la quale si può met­tere tut­to ben­sì una polit­i­ca per la legal­ità, con­tro la spec­u­lazione affaris­ti­ca, per la dis­con­ti­nu­ità e per can­cel­lare da Mari­no la nefas­ta polit­i­ca di Palozzi.
Tut­to ciò pre­mes­so e con­sid­er­a­to, l’assem­blea del Psi las­cia agli elet­tori social­isti la lib­ertà di esprimere il pro­prio voto.