MARINO, SCOMPARSA NILO RIZZO. GIULIO SANTARELLI (PSI): ”HA TENUTO ALTA IN CITTA’ LA BANDIERA DELLA RESISTENZA E DELLA LOTTA PARTIGIANA”

MARINO, SCOMPARSA NILO RIZZO. GIULIO SANTARELLI (PSI): ”HA TENUTO ALTA IN CITTA’ LA BANDIERA DELLA RESISTENZA E DELLA LOTTA PARTIGIANA”

09/06/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2590 volte!

Nilo Rizzo foto di Gianni Alfonsi

Nilo Riz­zo foto di Gian­ni Alfon­si

MARINO, SCOMPARSA NILO RIZZO. GIULIO SANTARELLI (PSI): ”HA TENUTO ALTA IN CITTA’ LA BANDIERA DELLA RESISTENZA E DELLA LOTTA PARTIGIANA”

“Con Nilo Riz­zo scom­pare una figu­ra che ha con­trasseg­na­to la sto­ria dei comu­nisti mari­ne­si e che ha tenu­to alta la bandiera del­la Resisten­za e del­la lot­ta par­ti­giana.  Negli ulti­mi anni ha sof­fer­to le divi­sioni nel cam­po del­la sin­is­tra e ha com­bat­tuto per il loro supera­men­to. Recen­te­mente ha parte­ci­pa­to a tan­ti incon­tri nel­la sede del Psi nell’intento di real­iz­zare la più ampia unità del­la sin­is­tra”.
Con queste parole Giulio Santarel­li, mem­bro del­la direzione nazionale Psi, ricor­da la figu­ra del pres­i­dente del­la sezione Anpi di Mari­no, scom­par­so oggi all’età di 86 anni.
“Più volte ebbe ad esprimer­mi il suo apprez­za­men­to per le battaglie con­dotte dal­la sezione social­ista con fer­mez­za e coeren­za. Il suo impeg­no per le elezioni ammin­is­tra­tive – va avan­ti Santarel­li —  ha rap­p­re­sen­ta­to la coeren­za con la sua sto­ria per­son­ale e con la volon­tà di dare un con­trib­u­to per cac­cia­re, come ama­va dire, la destra da Palaz­zo Colon­na.  Questo risul­ta­to lo ha rag­giun­to – con­clude —  e forse il suo fisi­co già prova­to ha cedu­to con la sod­dis­fazione di aver rag­giun­to un obi­et­ti­vo impor­tante”.