Studenti sul campo. Visite didattiche per gli alunni delle primarie di Cori e Giulianello

Studenti sul campo. Visite didattiche per gli alunni delle primarie di Cori e Giulianello

04/06/2016 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2088 volte!

Il Pro­gram­ma europeo di formazione/informazione ‘Frut­ta nelle scuole’ è giun­to a con­clu­sione con le vis­ite didat­tiche degli alun­ni del­la ‘Vir­gilio Lau­ri­en­ti’ e del­la ‘Don Sil­ve­stro Radic­chi’ pres­so ‘Il Casale degli Ole­an­dri’ e il Museo Stori­co di Piana delle Orme. Coin­volti cir­ca 540 ragazzi di tutte e 25 le clas­si delle scuole ele­men­tari dell’I.C. ‘Cesare Chiom­into’.

Si è con­clusa anche ques­ta edi­zione del Pro­gram­ma europeo di formazione/informazione ‘Frut­ta nelle scuole’, cura­to dal MiPAAF – Min­is­tero delle Politiche Agri­cole Ali­men­ta­ri e Fore­stali — al quale han­no ader­i­to per il set­ti­mo anno con­sec­u­ti­vo le scuole ele­men­tari dell’Istituto Com­pren­si­vo Statale ‘Cesare Chiom­into’. La cam­pagna pun­ta ad aumentare il con­sumo di frut­ta e ver­du­ra da parte dei gio­vani, a sti­mo­lare più cor­rette abi­tu­di­ni ali­men­ta­ri e una nutrizione mag­gior­mente equi­li­bra­ta, inizian­do pro­prio dal­la fase in cui si for­mano, oltre a svilup­pare una capac­ità di scelta con­sapev­ole dei diver­si prodot­ti nat­u­rali, incen­ti­van­do un più stret­to rap­por­to tra il pro­dut­tore-for­n­i­tore e il con­suma­tore.

Per alcu­ni mesi del 2016, pres­so la ‘Vir­gilio Lau­ri­en­ti’ di Cori e la ‘Don Sil­ve­stro Radic­chi’ di Giu­lianel­lo, vi è sta­ta la con­sue­ta dis­tribuzione gra­tui­ta ed assis­ti­ta di prodot­ti ortofrut­ti­coli fres­chi, selezionati in base alla loro sem­plic­ità d’uso, fruibil­ità e disponi­bil­ità sta­gionale, ma soprat­tut­to alla loro qual­ità cer­ti­fi­ca­ta. All’attiv­ità infor­ma­ti­va ed educa­ti­va si sono aggiunte, in questi ulti­mi giorni dell’anno sco­las­ti­co, come misura di accom­pa­g­na­men­to com­ple­mentare, vis­ite didat­tiche che han­no coin­volto cir­ca 540 alun­ni di tutte le clas­si delle due pri­marie.

Le 10 prime e sec­onde sono state ospi­tate dal­la famiglia Scarpelli­ni nell’Agriturismo ‘Il Casale degli Ole­an­dri’, a Doganel­la di Nin­fa. Qui i ragazzi han­no appre­so sul cam­po i meto­di e le tec­niche dell’agricoltura bio­log­i­ca, in un’azienda a cer­ti­fi­cazione ICEA (Isti­tu­to per la Cer­ti­fi­cazione Eti­ca e Ambi­en­tale) mar­chio di grande qual­ità e seri­età che garan­tisce con con­trol­li peri­od­i­ci. Per le 15 terze, quarte e quinte invece si sono aper­ti i can­cel­li del Museo Stori­co di Piana delle Orme. Nei padiglioni del per­cor­so agri­co­lo, gli stu­den­ti sono tor­nati agli inizi del Nove­cen­to, immer­si nelle tradizioni e nel­la cul­tura del­la civiltà con­tad­i­na, tra bonifi­ca delle Palu­di Pon­tine, vita di cam­pagna, veicoli, mezzi e gio­cat­toli d’epoca.