TORELLI: “GRAZIE A TUTTI I CITTADINI DI PONTINIA PER AVERCI ASCOLTATO. ORA NON RESTA CHE SCEGLIERE IL CAMBIAMENTO”

TORELLI: “GRAZIE A TUTTI I CITTADINI DI PONTINIA PER AVERCI ASCOLTATO. ORA NON RESTA CHE SCEGLIERE IL CAMBIAMENTO”

03/06/2016 0 Di puntoacapo

Hits: 10

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2611 volte!

Paolo Torelli

Pao­lo Torelli

TORELLI: “GRAZIE A TUTTI I CITTADINI DI PONTINIA PER AVERCI ASCOLTATO. ORA NON RESTA CHE SCEGLIERE IL CAMBIAMENTO”

“Man­cano poche ore al voto che deciderà il futuro di Pon­tinia. In questi mesi ho vis­su­to per­sonal­mente, e lo dico anche a nome di tut­ti i can­di­dati del­la lista de Il Gira­sole per Pon­tinia, momen­ti inten­si in cui ho avu­to la pos­si­bil­ità di conoscere i cit­ta­di­ni del­la mia cit­tà, uno per uno, di conoscere la loro voglia di inve­stire sul ter­ri­to­rio in cui sono nati e cresciu­ti, di rac­cogliere quelle che sono le loro idee per far crescere la nos­tra cit­tà e di inserir­le in un prog­et­to che sono cer­to che, con la loro fidu­cia, potremo real­iz­zare nei cinque anni che ci atten­dono alla gui­da del­l’am­min­is­trazione comu­nale di Pontinia.

Ringrazio uno per uno i cit­ta­di­ni di Pon­tinia anche solo per aver­mi dato l’op­por­tu­nità di essere ascolta­to, di illus­trare loro il mio pro­gram­ma e di aver­mi arric­chi­to, per­sonal­mente e politi­ca­mente, con il loro sup­por­to e il loro con­trib­u­to. E’ sta­ta un’avven­tu­ra, mi sia sia con­ces­so il ter­mine, entu­si­as­mante. Un per­cor­so che mi ha fat­to com­pren­dere quan­to sia impor­tante dare a Pon­tinia un futuro di cam­bi­a­men­to concreto.
A loro, a pre­scindere da quel­la che sarà la scelta che effettuer­an­no il 5 giug­no, riv­ol­go il mio invi­to a parte­ci­pare alla chiusura del­la cam­pagna elet­torale che si svol­gerà domani, ven­erdì 3 giug­no 2016, pres­so l’Agri­t­ur­is­mo Tut­ti Frut­ti, in via Migliara 47. Sarà un’oc­ca­sione per con­di­videre non la fine ma l’inizio di un per­cor­so che cam­bierà Pon­tinia non a parole ma con prog­et­ti con­creti e real­iz­z­abili. Sarà, inoltre, un’oc­ca­sione per conoscere e appro­fondire il nos­tro pro­gram­ma e per pot­er par­lare con tut­ti i can­di­dati che han­no scel­to di sup­por­t­ar­mi in quel­la che non con­sidero una sfi­da per­son­ale ma una battaglia per costru­ire conc­re­ta­mente il futuro di Pontinia.
Durante la ser­a­ta ho scel­to di puntare sul­la pro­mozione di prodot­ti e piat­ti tipi­ci locali. Non è sta­ta una scelta casuale ma det­ta­ta dal­la mia fer­rea volon­tà di dare un’i­den­tità pre­cisa a Pon­tinia che deve rias­sumere il ruo­lo com­pri­mario che le spet­ta nel­la provin­cia di Lati­na e nel Lazio. Ringrazio tut­ti i cit­ta­di­ni che sono cer­to il 5  giug­no sceglier­an­no di andare a votare, non per­chè è un dovere, ma per­chè è un dirit­to che cias­cuno eserciterà per cam­biare il futuro di Pon­tinia, in meglio”.