Nettuno, Casto (M5S): “Siamo in testa. I cittadini sono con noi”

Nettuno, Casto (M5S): “Siamo in testa. I cittadini sono con noi”

03/06/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1759 volte!

DiBattista-CastoAnge­lo Cas­to (M5S): “Siamo in tes­ta, i cit­ta­di­ni sono con noi. Fine cor­sa per chi ha divo­ra­to Net­tuno. Gra­zie di cuore a tut­ti col­oro che soster­ran­no il nos­tro prog­et­to per risoll­e­vare Net­tuno dalle mac­erie”

“I nos­tri riscon­tri dicono che siamo larga­mente in tes­ta e che, qualo­ra a Net­tuno ci sarà il bal­lot­tag­gio, il Movi­men­to 5 Stelle sarà pro­tag­o­nista. I cit­ta­di­ni han­no aper­to gli occhi, stan­no dal­la nos­tra parte e han­no smes­so di credere alle solite promesse elet­torali. Con noi in Ammin­is­trazione, per tut­ti col­oro che in questi 20 anni han­no divo­ra­to Net­tuno, sarà fini­ta. FINE CORSA”.

Sono le sen­sazioni pos­i­tive del dott. Ange­lo Cas­to, can­dida­to Sin­da­co di Net­tuno con  il Movi­men­to 5 Stelle“Provi­amo a vin­cere diret­ta­mente al pri­mo turno — pros­egue Cas­to - invi­to i cit­ta­di­ni a doc­u­men­tar­si sul­la squadra dei nos­tri 24 can­di­dati al Con­siglio Comu­nale che rap­p­re­sen­tano il tes­su­to sociale di Net­tuno e che voglio ringraziare, dal pro­fon­do del mio cuore, per come han­no con­dot­to ques­ta cam­pagna elet­torale. Nes­suna polem­i­ca, mai un attac­co per­son­ale agli avver­sari e tan­ta pas­sione mes­sa in cam­po per quel­la che, comunque andrà, sarà un’im­pre­sa stor­i­ca. Se ci sarà il bal­lot­tag­gio comu­ni­co, sin da ora, che il Movi­men­to 5 Stelle non farà appar­ente­men­ti, accor­di, con­ver­gen­ze con altri par­ti­ti: la nos­tra stel­la polare sono i cit­ta­di­ni di Net­tuno e i 10 pun­ti del nos­tro pro­gram­ma di gov­er­no”.

Ange­lo Cas­to, “con un click” fotografa anche queste ultime ore di cam­pagna elet­torale: “I nos­tri avver­sari han­no capi­to che siamo in tes­ta ed è per questo che è in cor­so una vera e pro­pria squall­i­da opera di den­i­grazione del Movi­men­to 5 Stelle. Sono pre­oc­cu­pati e stan­no ten­tan­do dis­per­ata­mente di fer­mar­ci. Non ci rius­ci­ran­no per­ché i cit­ta­di­ni chiedono cam­bi­a­men­to, dis­con­ti­nu­ità, parte­ci­pazione e soprat­tut­to onestà: toc­cherà a noi assumer­ci la respon­s­abil­ità di risoll­e­vare Net­tuno per tornare ad essere orgogliosi di essere cit­ta­di­ni net­tune­si. Con­sapev­ole di aver dato il mas­si­mo per far rifl­let­tere i cit­ta­di­ni sto trascor­ren­do questi ulti­mi giorni, pri­ma del voto, in asso­lu­ta seren­ità, insieme alla mia famiglia, agli ami­ci, ai sim­pa­tiz­zan­ti, a tut­ti col­oro che si sono mes­si in gio­co in questo prog­et­to e, per ulti­mo alla mia chi­tar­ra. Gra­zie a tut­ti, rim­boc­chi­amo­ci le maniche per sal­vare Net­tuno e per rived­er le stelle”.