Marino, l’appello dell’ADA: votate chi difende il verde al Divino Amore e Mugilla

Marino, l’appello dell’ADA: votate chi difende il verde al Divino Amore e Mugilla

03/06/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2510 volte!

divino amoreIn ade­sione al pro­gram­ma e lavoro fino­ra svolto dall’associazione A.D.A. esten­do l’invito per le prossime elezioni ammin­is­tra­tive.

Votate chi difende il verde al Divi­no Amore e Mugilla, non votate il par­ti­to del cemen­to del cen­trode­stra!

Appel­lo ai cit­ta­di­ni per le prossime elezioni ammin­is­tra­tive per una parte­ci­pazione al voto cosciente del­l’al­ta pos­ta in palio per il futuro di Mari­no

Argine via Divi­no Amore (ADA) lan­cia un appel­lo ai cit­ta­di­ni di Mari­no che si apprestano a votare. Forte del­la sua azione sia in ambito di sen­si­bi­liz­zazione del­la popo­lazione, con oltre 1500 firme rac­colte con le asso­ci­azioni e i comi­tati ambi­en­tal­isti in 40 giorni nel­lo scor­so mese con­tro il Cemen­to al Divi­no Amore-Mugilla di Mari­no, e dei moltepli­ci ricor­si al TAR pre­sen­tati dal 2011 ad oggi, i cit­ta­di­ni di ADA con­tin­u­ano a rap­p­re­sentare una spina nel fian­co del par­ti­to del cemen­to che ha in Palozzi, con il suo can­dida­to Cec­chi, i mas­si­mi rap­p­re­sen­tan­ti.

Ci appel­liamo per­ché ci sia una mobil­i­tazione forte al voto ammin­is­tra­ti­vo, con la con­sapev­olez­za che la pos­ta in palio è  vitale per il futuro di Mari­no. La vit­to­ria del cen­trode­stra di Cec­chi e Palozzi porterebbe  nel­l’area del Divi­no Amore ad una nuo­va urban­iz­zazione sel­vaggia come quel­la già real­iz­za­ta dagli stes­si per­son­ag­gi a Cos­ta Caselle, nel­la zona Palaver­ta, via Aldo Moro, via Kennedy  e nelle vie di San­ta Maria delle Mole. Non c’è bisog­no di altre prove per capire come andrà a finire con questi sig­nori: ver­rebbe dis­trut­ta la qual­ità del­la vita  dei res­i­den­ti di questo ter­ri­to­rio  per sem­pre. Quin­di ADA, forte di una posizione coer­ente in tut­ti gli ambiti, fino al TAR ed alla Corte dei Con­ti, invi­ta tut­ti i cit­ta­di­ni a  non votare i can­di­dati che abbiano dichiara­to la volon­tà

di con­tin­uare la cemen­tifi­cazione di Mari­no,  scel­gano invece col­oro che han­no dimostra­to da lun­go tem­po, con com­por­ta­men­ti effet­tivi e coer­en­ti, e con atti con­creti, la volon­tà di fer­mare la cemen­tifi­cazione del­la preziosa area del Divi­no Amore-Mugilla, e di sal­va­guardare il pat­ri­mo­nio ambi­en­tale ed arche­o­logi­co di Mari­no.

Qualunque sia l’e­si­to delle elezioni ammin­is­tra­tive, ADA con­fer­ma a Palozzi, Cec­chi e a tut­ti i cemen­tifi­ca­tori che non arretr­erà di un cen­timetro le sue posizioni di dife­sa del­l’am­bi­ente dal cemen­to, con­fi­dan­do sem­pre nel­la gius­tizia con il pro­nun­ci­a­men­to del TAR, ora­mai inesora­bil­mente alle porte. Fer­mer­e­mo la loro spec­u­lazione, come promes­so!”.

                                         Argine via Divi­no Amore (ADA)