PARTECIPAZIONE, PASSIONE E UNITA’: PARTE COSI’ LA RICOSTITUZIONE DEL PCI A MARINO

PARTECIPAZIONE, PASSIONE E UNITA’: PARTE COSI’ LA RICOSTITUZIONE DEL PCI A MARINO

30/05/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2576 volte!

asPCIscorciosalaPARTECIPAZIONE, PASSIONE E UNITA’: PARTE COSI’ LA RICOSTITUZIONE DEL PCI A MARINO

Le idee sono quelle comu­niste, e sono state ogget­to di appas­sion­ati inter­ven­ti segui­ti alla relazione del seg­re­tario comu­nista Mau­r­izio Aver­sa. La ric­ca parte­ci­pazione – con un ter­zo dell’assemblea com­pos­ta da cit­ta­di­ni e dal popo­lo di sin­is­tra non iscrit­to al PCdI – è già sta­ta il seg­no del­la bon­tà del­la pro­pos­ta polit­i­ca fat­ta di pro­gram­ma e di ricos­ti­tuzione del PCI. Subito dopo con­fer­ma­ta dal­la approvazione all’unanimità del doc­u­men­to politi­co – che ha all’interno notevoli novità, tra cui una anal­isi e pro­pos­ta per la ricon­trat­tazione di tut­ti i rap­por­ti Italia/Ue oppure la fuo­rius­ci­ta da ques­ta UE -; del­lo statu­to – che con­fer­ma come faro/guida del fun­zion­a­men­to del PCI il cen­tral­is­mo demo­c­ra­ti­co: niente cor­ren­ti, niente dif­feren­zi­azioni dopo le deci­sioni -;  degli emen­da­men­ti – sot­to­lin­ea­ture del ruo­lo di Berlinguer e del­la ques­tione morale, di Gram­sci come rifer­i­men­to cen­trale del PCI -; e degli ordi­ni del giorno – uno di sol­i­da­ri­età alla lot­ta dei lavo­ra­tori france­si, con l’impegno e la pro­pos­ta polit­i­ca di avviare una sta­gione di lotte dei sin­da­cati e del­la sin­is­tra anche in Italia; ed un altro sul­la polit­i­ca locale di approvazione al per­cor­so fin qui svolto per sostenere Eleono­ra Di Giulio sin­da­co e la parte­ci­pazione alla coal­izione con la bar­ra a sin­is­tra per cac­cia­re la destra dal gov­er­no di Mari­no, cer­can­do di dare una gui­da al comune con i comu­nisti partecipi -.

asPCIintAvMa2Il richi­amo ai sog­ni e alla gen­erosità di met­tere in mano al futuro ed ai gio­vani la pos­si­bil­ità riv­o­luzionar­ia di cam­biare il Paese e le sin­gole vite, è sta­to il trat­to con­clu­si­vo del con­gres­so affida­to all’intervento di Luca Bat­tisti, seg­re­tario regionale PCdI Lazio. Inter­ven­ti di spes­sore e di con­trib­u­to sul doc­u­men­to del PCI, sul­la vivac­ità del­la inizia­ti­va polit­i­ca comu­nista in atto da tem­po e mag­gior­mente incre­men­ta­ta negli ulti­mi mesi a Mari­no, sulle scelte per­son­ali e politiche che han­no con­dot­to com­pag­ni da Rifon­dazione a ques­ta ricom­po­sizione uni­taria dei comu­nisti (Mar­co Cavac­chi­oli, Ser­gio San­ti­nel­li, Ste­fano Ender­le) han­no con­tribuito a dare cor­po alla rius­ci­ta dell’iniziativa. Perfi­no intro­ducen­do ele­men­ti di cul­tura ori­en­tale, quan­do Cavac­chi­oli ha sot­to­lin­eato citan­do i gran­di d’oriente che “un lun­go cam­mi­no, inizia col pri­mo pas­so”. asPCIintDGEle2Altri impor­tan­ti con­tribu­ti sono giun­ti dal rap­p­re­sen­tante di Sel, Mirko Lau­ren­ti che ha sot­to­lin­eato la forte unità che da anni ha carat­ter­iz­za­to l’iniziativa polit­i­ca a Mari­no e che ora, final­mente tro­va gius­ta attuazione nel­la pro­pos­ta polit­i­ca del pro­gram­ma e del­la coal­izione a sosteg­no di Eleono­ra Di Giulio. Poi, alla pre­sen­za di Umber­to Cate­nac­ci (social­isti per Mari­no), il can­dida­to Sin­da­co, Eleono­ra Di Giulio, ha svolto un impor­tante inter­ven­to di pun­tuale anal­isi polit­i­ca e del­la realtà mari­nese. Ha aggiun­to la val­u­tazione sul ruo­lo del­la sin­is­tra a Mari­no ed ha volu­to ris­er­vare apprez­za­men­ti ed auguri sin­ceri per la ricos­ti­tuzione del PCI, sot­to­lin­e­an­do che sia nei mesi scor­si durante il dibat­ti­to politi­co che poi ci avrebbe con­dot­to ad oggi, sia conc­re­ta­mente durante tut­ta ques­ta fase di cam­pagna elet­torale ha sem­pre avu­to al pro­prio fian­co i comu­nisti. L’assemblea, insieme ai doc­u­men­ti approvati, ha indi­ca­to i del­e­gati – che al con­gres­so regionale di metà giug­no ver­ran­no uffi­cial­iz­za­ti con tut­ti quel­li del Lazio – per parte­ci­pare alle deci­sioni che pren­derà il PCI ricos­ti­tu­ito a fine giug­no. Insom­ma, un pez­zo di sto­ria, com­in­cian­do dal pri­mo pas­so, è sta­to avvi­a­to con pas­sione, vig­ore, unità ed intel­li­gen­za da Marino.

bannersilvanivenanzoni_edited-1