Marino: interrogazione senatori Idv su area ‘Divino Amore’

Marino: interrogazione senatori Idv su area ‘Divino Amore’

25/05/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1715 volte!

Marco Comandini

Mar­co Coman­di­ni

Mari­no: inter­rogazione sen­a­tori Idv su area ‘Divi­no Amore’

Un’in­ter­rogazione par­la­mentare sulle prospet­tive del­l’area denom­i­na­ta ‘Divi­no Amore’ di Mari­no (Rm), ind­i­riz­za­ta ai min­istri del Lavoro e delle politiche sociali, delle Infra­strut­ture, degli Affari region­ali e dei Beni cul­tur­ali, é sta­ta deposi­ta­ta dai sen­a­tori del­l’I­talia dei Val­ori Alessan­dra Benci­ni e Mau­r­izio Romani.
In par­ti­co­lare, l’at­to par­la­mentare ricor­da come “tale area, sit­u­a­ta tra il par­co regionale del­l’Ap­pia Anti­ca e la cit­tad­i­na di Mari­no, resa edi­fi­ca­bile dal piano rego­la­tore gen­erale del Comune di Mari­no del 2000, è inter­es­sa­ta, da oltre 10 anni, da dis­pute politiche”. “Ad oggi la soci­età che risul­ta essere coin­vol­ta nelle con­tro­verse oper­azioni di edilizia immo­bil­iare che riguardano l’area è la ‘Idea Fim­it’ – pros­egue l’at­to par­la­mentare -, soci­età a parte­ci­pazione pub­bli­ca, che vede tra i prin­ci­pali azion­isti l’Inps, con il 29 per cen­to, la quale sem­br­erebbe aver acquis­ta­to l’in­tera area. Dal sito uffi­ciale del­la soci­età si apprende di come ques­ta abbia comu­ni­ca­to nel mar­zo 2016, al Comune di Mari­no e alla Soprint­en­den­za arche­o­log­i­ca del Lazio, l’inizio ai lavori di bonifi­ca dei ter­reni”. Nel­l’in­ter­rogazione si legge anco­ra che “l’area è sta­ta pro­pos­ta, da tem­po con­sid­erev­ole, per l’in­ser­i­men­to nel perimetro del Par­co regionale del­l’Ap­pia Anti­ca come rima­nen­za, pres­soché intat­ta, del­l’A­gro Romano, in quan­to super­fi­cie di inter­esse pae­sag­gis­ti­co”. Ai min­istri si chiede dunque di sapere “se siano in gra­do di riferire le moti­vazioni per le quali risul­ti la parte­ci­pazione del­l’Inps nelle oper­azioni di urban­iz­zazione e di spec­u­lazione immo­bil­iare citate e come inten­dano atti­var­si al riguar­do”.

IDV Mari­no

Con­di­vi­di:
error0