Velletri, Taddei: Volsca, pagano i cittadini, altro che bilancio in attivo!

Velletri, Taddei: Volsca, pagano i cittadini, altro che bilancio in attivo!

16/05/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1728 volte!

Fabio Taddei

Fabio Tad­dei

Vel­letri, Tad­dei: Volsca, pagano i cit­ta­di­ni, altro che bilan­cio in atti­vo!

 Quan­do sen­ti­amo dire che la Volsca Ambi­ente e Servizi S.p.A. è una soci­età che chi­ude con un utile di bilan­cio ed è quin­di in atti­vo, la cosa ci fa davvero sor­rid­ere.
Se si parla­va di una soci­età che svolge bene un servizio acquisi­to mer­i­tata­mente attra­ver­so una gara di appal­to e questo avesse real­mente prodot­to un utile, allo­ra si , sarebbe sta­ta una buona ammin­is­trazione, invece la Volsca Ambi­ente e Servizi S.p.A. non fa gare ma gli ven­gono asseg­nati i lavori diret­ta­mente in un regime di monop­o­lio ed i comu­ni di Vel­letri, Lar­i­ano ed Albano, che fan­no parte del­la soci­età, coprono diret­ta­mente i costi. Ecco per­ché dire che c’è un utile ci fa sor­rid­ere.
La Volsca ha chiu­so con 300mila euro di atti­vo? Con­trollere­mo pri­ma di tut­to (è nos­tro dovere)se nel bilan­cio del­la soci­età ci sono tutte le voci di spe­sa e lo con­trollere­mo nei par­ti­co­lari. Poi con­cen­tr­ere­mo la nos­tra atten­zione su qual’è l’importo paga­to dal Comune di Vel­letri. Per­ché, se ad esem­pio il Comune pagasse 1 mil­ione di euro e la Volsca avrebbe un utile di 300mila euro, allo­ra se il comune pagasse 2 mil­ioni, la Volsca avrebbe un utile di 1 mil­ione e 300mila euro; se ne pagasse 3 di mil­ioni la Volsca avrebbe un utile di 2 mil­ioni e 300mila euro, e così via…Questo per capire come fun­ziona il mec­ca­n­is­mo. Dunque, l’utile del­la Volsca è cor­rispos­to solo in base a quan­to pagano i cit­ta­di­ni. Inoltre, l’Area Met­ro­pol­i­tana di Roma (ex Provin­cia di Roma) ha dato al Comune di Vel­letri cir­ca 700mila euro, quin­di sic­come tale con­trib­u­to non ha carat­tere di peri­od­ic­ità annuale, cosa accadrà il prossi­mo anno? Avre­mo 400mila euro di perdi­ta, oppure un ulte­ri­ore aumen­to sulle bol­lette dei cit­ta­di­ni per lo stes­so impor­to?
La ver­ità è che il bilan­cio del­la Volsca è in utile per­ché i cit­ta­di­ni di Vel­letri pagano il 100% che gli viene richiesto e per­ché se i cit­ta­di­ni non fos­sero ves­sati con le tar­iffe tra le più altre d’Italia e non ci fos­se sta­to il con­trib­u­to dell’Area Met­ro­pol­i­tana, l’utile del­la Volsca non ci sarebbe!
Si pen­si che negli ulti­mi anni i costi del servizio di rac­col­ta dei rifiu­ti soli­di urbani “sono pas­sati dai 2 mil­iar­di di lire a 9 mil­ioni di euro” e quin­di una famiglia media ha decu­pli­ca­to la tas­sa da pagare. Anzi, abbi­amo anche tim­o­re che vi sia una dif­feren­za cela­ta nei mean­dri del suo bilan­cio, che per il momen­to viene nascos­ta e non si può addeb­itare ulte­ri­or­mente al sin­go­lo con­tribuente (provocherebbe una sor­ta di riv­o­luzione coi for­coni) e per la quale dove­va trovar­si una for­ma diversa.….e qui arriv­i­amo alle “sceller­ate” scelte (per for­tu­na fer­mate dalle proteste dei cit­ta­di­ni) di real­iz­zare un impianto di bio­gas non cer­ta­mente salutare per la salute, ma sicu­ra­mente utile per fare cas­sa, dirot­tan­do in loco finanzi­a­men­ti pub­bli­ci e pri­vati.
In prat­i­ca l’intento era di fir­mare una cam­biale pesante sul­la salute e la qual­ità del­la vita di ognuno di noi. E meglio fer­mar­ci qui vis­to che di cose da dire ce ne sareb­bero anco­ra tante anche per­ché da diver­si anni non fac­ciamo che ripeter­lo e quin­di ci ris­ervi­amo di fornire altri ele­men­tari di infor­mazioni. Tra le altre cose ulti­ma­mente è aumen­ta­to il cos­to dell’affitto del­la sede del­la Volsca in Via Tron­cavia, che per la cronaca è di pro­pri­età di alcu­ni famil­iari di Ser­va­dio e c’è sta­to anche un esbor­so di varie centi­na­ia di migli­a­ia di euro per la prog­et­tazione del­la cen­trale bio­gas in zona Laz­zaria sud­det­ta che poi non si è più fat­ta per for­tu­na, restando però i tan­ti sol­di but­tati del prog­et­to! Vel­letri è ler­cia ed il sac­ri­fi­cio che fan­no i cit­ta­di­ni a selezionare diret­ta­mente il rifi­u­to non ha abbas­sato di un cen­tes­i­mo il cos­to impos­togli. Nonos­tante tut­to ciò è sta­to ricon­fer­ma­to il pres­i­dente e tut­to il Con­siglio di Ammin­is­trazione del­la Volsca. Qual­cuno penserà che han­no lavo­ra­to bene? La nos­tra rispos­ta è no!Eppure essendo un assur­do è accadu­to! Mis­teri Vel­letrani!

 

Fabio Tad­dei
(Pat­to Popo­lare Vel­letri)

 

 

 

Con­di­vi­di:
error0