Genzano, Previtali (Città Futura): I cantieri aperti in questi giorni sono gli ultimi di una serie iniziata cinque anni fa

Genzano, Previtali (Città Futura): I cantieri aperti in questi giorni sono gli ultimi di una serie iniziata cinque anni fa

09/05/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1150 volte!

previtaliGenzano. Lavori sulle strade, Paolo Previtali (Movimento Civico Città Futura): I cantieri aperti in questi giorni sono gli ultimi di una serie iniziata cinque anni fa

Con un crono­pro­gram­ma inizia­to alla fine del pri­mo anno di con­sil­iatu­ra e che sta proce­den­do in questi giorni, l’amministrazione comu­nale di Gen­zano dimostra come il rifaci­men­to di strade e mar­ci­apie­di, dell’illuminazione pub­bli­ca, la riqual­i­fi­cazione del verde e la sis­temazione del verde pub­bli­co non siano spot elet­torali.

E a quan­ti, dall’opposizione, gri­dano ai lavori come un man­i­festo per le elezioni, rispon­di­amo con i fat­ti.

I pri­mi lavori sono par­ti­ti  alla fine del 2011, per poi pros­eguire nei cinque anni suc­ces­sivi, tenen­do pre­sente neces­sità e bilan­cio. Abbi­amo asfal­ta­to chilometri di strade, mes­so mano al cen­tro stori­co riqual­i­f­i­can­do e ristrut­turan­do il cuore vec­chio del­la nos­tra cit­tà. E poi anco­ra, il mer­ca­to cop­er­to, l’asilo nido di via Tevere, l’efficientamento ener­geti­co del­la scuo­la media “G. Garibal­di” , l’installazione di 137 cor­pi illu­mi­nan­ti in tut­ta la cit­tà, la mes­sa in sicurez­za del trat­to dell’Appia che inter­es­sa il nos­tro cor­so prin­ci­pale.

Un totale di 2.700.000 spe­si dal 2011 al 2015, ai quali van­no aggiun­ti 700mila euro dei lot­ti che sono in fase di avvio ora.

Sen­za dimen­ti­care le per­iferie. Lan­di, Mon­tecagno­let­to, sono state inter­es­sate più volte in questi cinque anni da inter­ven­ti di vario genere. Da ulti­mo, siamo rius­ci­ti a sbloc­care il depu­ra­tore dei Lan­di, dopo anni di inat­tiv­ità e rim­pal­lo buro­crati­co.

L’isola eco­log­i­ca: con ques­ta opera, abbi­amo potu­to avviare la rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta, fiore all’occhiello di ques­ta ammin­is­trazione e che nell’ultima ril­e­vazione di feb­braio è arriva­ta al 68%.

I cantieri che si stan­no apren­do in questi giorni, in diver­si pun­ti del­la cit­tà, sono gli ulti­mi di una serie inizia­ta nel 2011 – dichiara Pao­lo Pre­vi­tali, capogrup­po del Movi­men­to Civi­co Cit­tà Futu­ra -, quin­di le polemiche sono a zero. Per cinque anni, tenen­do pre­sente il bilan­cio e la situ­azione dei quartieri di Gen­zano si è pro­ce­du­to a rifare le strade, mar­ci­apie­di e illu­mi­nazione. Non si trat­ta di cantieri elet­torali, ma dell’ultima fase di un pro­gram­ma inizia­to cinque anni fa”.

Con­di­vi­di:
error0