Marino: Il M5S discute dell’ecocentro e dei problemi del territorio con i cittadini

Marino: Il M5S discute dell’ecocentro e dei problemi del territorio con i cittadini

07/05/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1480 volte!

13124718_1131694730215854_9191263798231911149_nMari­no: Il M5S dis­cute dell’ecocentro e dei prob­le­mi del ter­ri­to­rio con i cit­ta­di­ni
Il 7 mag­gio a S. M. Mole alle 17 con la por­tav­oce alla cam­era Rober­ta Lomabar­di si affronta la rac­col­ta rifiu­ti.
L’8 mag­gio, a Mari­no cen­tro si ter­rà un incon­tro con le asso­ci­azioni e i comi­tati del ter­ri­to­rio: dal cemen­to all’aeroporto , pas­san­do per la legal­ità.
Tut­ti i cit­ta­di­ni sono invi­tati a parte­ci­pare il 7 mag­gio dalle ore 17 in piaz­za Togli­at­ti a San­ta Maria delle Mole orga­niz­za­to dal Movi­men­to 5 Stelle Mari­no sul tema del­la rac­col­ta dei rifiu­ti e dell’ecocentro di via Capanne di Mari­no. Parte­ci­pano all’incontro il por­tav­oce, par­la­mentare, Rober­ta Lom­bar­di e il can­dida­to Sin­da­co del M5S di Mari­no Car­lo Col­iz­za. L’8 mag­gio, sta­vol­ta a piaz­za­le degli Eroi a Mari­no Cen­tro, il M5S incon­tra le asso­ci­azioni del ter­ri­to­rio. Ver­ran­no affrontati diver­si temi cari all’associazionismo e ai comi­tati di Mari­no, dal­la dife­sa dell’area del Divi­no Amore/Mugilla dal cemen­to, alla rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta, al prob­le­ma dell’inquinamento a Mari­no dovu­to all’aeroporto di Ciampino, al prob­le­ma del Radon, al prob­le­ma del­la via­bil­ità, fino alla legal­ità e al buon gov­er­no che il M5S vuole portare anche nel Comune di Mari­no, come ha già fat­to a Pomezia.
“Invi­to tut­ti i cit­ta­di­ni di Mari­no” ha dichiara­to il can­dida­to sin­da­co avv. Car­lo Col­iz­za “a parte­ci­pare atti­va­mente alla vita del­la cit­tà e agli incon­tri pro­posti dal M5S. In questo momen­to in cui la procu­ra sta anco­ra una vol­ta evi­den­zian­do la cor­ruzione che reg­na tra i per­son­ag­gi del­la vec­chia polit­i­ca, pos­si­amo insieme voltare pag­i­na e cam­biare, una vol­ta per tutte, la sto­ria di Mari­no, la nos­tra sto­ria e il futuro di questo ter­ri­to­rio, per il bene nos­tro e delle future gen­er­azioni”.