Cori. Corso gratuito di lingua e cultura araba con lo chef Zaher Eliass Sabhah

Cori. Corso gratuito di lingua e cultura araba con lo chef Zaher Eliass Sabhah

06/05/2016 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1436 volte!

A par­tire da questo mese di Mag­gio, pres­so la Bib­liote­ca comu­nale ‘Elio Fil­ip­po Accroc­ca’ si svol­gerà un cor­so di lin­gua e cul­tura ara­ba a parte­ci­pazione gra­tui­ta, aut­en­ti­ca novità del­la pro­gram­mazione dell’Istituto Cul­tur­ale, tenu­to dal docente madrelin­gua Zaher Eliass Sab­hah e orga­niz­za­to dall’Associazione ‘Arca­dia’ in col­lab­o­razione con il Comune di Cori.

L’iniziativa si pro­pone di inseg­nare ai parte­ci­pan­ti i fon­da­men­ti del­la lin­gua ara­ba e di far conoscere gli aspet­ti più impor­tan­ti del­la cul­tura e del­la cuci­na siri­ana. Zaher Eliass Sab­hah, infat­ti, orig­i­nario di una comu­nità cris­tiana del­la Siria, in Italia da 10 anni e res­i­dente a Cori, è un apprez­za­to chef, che con­dur­rà i pre­sen­ti alla scop­er­ta dell’idioma e delle tradizioni, ma anche dei pro­fu­mi e dei sapori del­la sua ter­ra.

Il cor­so dur­erà fino a Luglio con una fre­quen­za di 2 incon­tri a set­ti­mana. Giovedì 12 Mag­gio, alle ore 17:30, pres­so la bib­liote­ca civi­ca, si ter­rà il pri­mo incon­tro intro­dut­ti­vo. Il mae­stro Zaher ne illus­tr­erà le carat­ter­is­tiche e, insieme agli inter­es­sati, ver­ran­no sta­bil­i­ti gli orari in modo da pot­er con­cil­iare le esi­gen­ze di tut­ti. Per l’occasione ver­rà offer­to il tipi­co tè arabo can­nel­la e car­damo­mo.

Un’ulteriore tap­pa di quel Prog­et­to Inter­cul­tura avvi­a­to dall’Assessorato alle Politiche Sociali e dai Servizi Sociali del Comune di Cori, insieme ad altre asso­ci­azioni, per la pro­mozione del dial­o­go inter­cul­tur­ale e la val­oriz­zazione del pat­ri­mo­nio dei migranti pre­sen­ti sul ter­ri­to­rio.

Prog­et­to che si è pri­ma con­cretiz­za­to con i tre lab­o­ra­tori di cuci­na indi­ana, rom­e­na e mediter­ranea Il Mon­do a Tavola’, per poi coin­vol­gere le comu­nità straniere locali in un per­cor­so mul­ti­dis­ci­pli­nare, tutt’ora in fase di svol­gi­men­to, offren­do loro for­mazione lin­guis­ti­ca, edu­cazione infor­mat­i­ca, stru­men­ti di cit­tad­i­nan­za atti­va e le basi per acquisire la patente di gui­da in Italia.