Latina: le forze dell’ordine impiegate per la vigilanza ai seggi rimpiangono il rancio in gavetta

Latina: le forze dell’ordine impiegate per la vigilanza ai seggi rimpiangono il rancio in gavetta

19/04/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1530 volte!

Pasto x seggi LTLati­na: le forze dell’ordine imp­ie­gate per la vig­i­lan­za ai seg­gi rimpiangono il ran­cio in gavet­ta.

Il Seg­re­tario Gen­erale Provin­ciale di Lati­na del Movi­men­to dei Poliziot­ti demo­c­ra­ti­ci e riformisti Elvio Vul­cano, res­ta per­p­lesso cir­ca l’organizzazione del servizio con­nes­so alla con­sul­tazione ref­er­en­daria del 17 aprile 2016.

E’ noto che, nei servizi di vig­i­lan­za ai seg­gi elet­torali e sal­va­guardia del­la rego­lar­ità del­lo svol­gi­men­to delle votazioni, non sia pos­si­bile per gli Oper­a­tori di sicurez­za las­cia­re incus­todi­ti gli obi­et­tivi sen­si­bili a ciò des­ti­nati per andare a  pran­zo o a cena: per tale ragione, da tem­po le Ques­ture e gli Uffi­ci ter­ri­to­ri­ali, d’intesa con le Prefet­ture, orga­niz­zano dei servizi di con­seg­na di pasti con­fezionati in tem­po utile a cias­cun poliziot­to sul pos­to di lavoro, o da mense interne o da soci­età di cater­ing.”

Elvio Vulcano

Elvio Vul­cano

Cosi ha esor­di­to il diri­gente Sin­da­cale, che ha poi pros­e­gui­to: “Quel­lo che ieri è sta­to dis­tribuito ai poliziot­ti ai seg­gi elet­torali nel­la cit­tà di Lati­na  può essere assim­i­la­to al cibo più che al pas­to (se per  cibo si intende la sola inges­tione di qual­cosa utile al nutri­men­to). Con pro­fon­do stu­pore e amarez­za, infat­ti, chi ha rice­vu­to i con­teni­tori in poli­s­tiro­lo non ha potu­to far altro che sot­to­lin­eare l’inadeguatezza degli stes­si, per lo scopo per i quali sono sta­ti spe­si dei sol­di a cari­co di tut­ti i con­tribuen­ti. Le pietanze ivi con­tenute era­no sep­a­rate, sì, ma solo vir­tual­mente, in quan­to, non essendo sig­illate in super­fi­cie, gli sbal­lot­ta­men­ti han­no deter­mi­na­to l’amalgama delle pietanze con­tenute.

Uno spet­ta­co­lo riv­oltante!!!

Per­ché non con­trol­lare la qual­ità del servizio pri­ma del­la con­seg­na dei con­teni­tori ai des­ti­natari?”

Movi­men­to dei Poliziot­ti Demo­c­ra­ti­ci e Riformisti

La Seg­rete­ria Provin­ciale

Con­di­vi­di:
error0