Gli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori in Marocco

Gli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori in Marocco

16/04/2016 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1505 volte!

storici sbandieratori delle contrade di cori4Sarà il Maroc­co la pri­ma tap­pa inter­nazionale del 2016 degli Stori­ci Sbandier­a­tori delle Con­trade di Cori che quest’anno fes­teggiano il Quar­an­ten­nale del­la loro fon­dazione. Dal 19 al 22 Aprile saran­no pro­tag­o­nisti del­la 9^ edi­zione del Fes­ti­val Inter­na­tion­al du Théâtre Uni­ver­si­taire di Essaouria.

La man­i­fes­tazione, orga­niz­za­ta dal­la Facoltà di Scien­ze Giuridiche Eco­nomiche e Sociali dell’Università Cadi Ayyad di Mar­rakech, in col­lab­o­razione con altre isti­tuzioni, tra cui il Min­is­tero del­la Cul­tura, attrae ogni anno migli­a­ia di vis­i­ta­tori, stu­den­ti uni­ver­si­tari e artisti da tut­to il mon­do.

Un even­to uni­co, che coni­u­ga sapi­en­te­mente il teatro, com­po­nente fon­da­men­tale del­la tradizione e del­la vita quo­tid­i­ana marocchi­na, con le altre espres­sioni artis­tiche, in par­ti­co­lare la musi­ca, la dan­za e il folk­lore, attra­ver­so una serie di spet­ta­coli, con­veg­ni, scam­bi di doni e incon­tri con le autorità.

Gli Ambas­ci­a­tori del­la scuo­la di Bandiera corese, insieme ad altri 10 grup­pi tra quel­li locali, nazion­ali ed esteri, si immerg­er­an­no nell’atmosfera cal­da, lumi­nosa e rilas­sa­ta che aleg­gia sull’antica fortez­za francese affac­cia­ta sull’Oceano Atlanti­co, la cui Med­i­na sul mare è Pat­ri­mo­nio dell’Umanità Unesco.

Le inseg­ne coi col­ori e gli stem­mi del­la Cora rinasci­men­tale, accom­pa­g­nate da rul­li di tam­buri e squil­li di chiarine, sono pronte a volteggia­re per la pri­ma vol­ta nel Paese delle Rose, la quar­ta nel Con­ti­nente Nero, dopo i suc­ces­si riscos­si in Sudafrica (2009), Alge­ria (2012) e Zim­bab­we (2014).

Con­di­vi­di:
error0