‘Lazio, Terre dell’Olio’. A Cori lo Sportello Informativo

‘Lazio, Terre dell’Olio’. A Cori lo Sportello Informativo

30/03/2016 0 Di Marco Castaldi

Hits: 6

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2161 volte!

LAZIO TERRE DEL'OLIO - SPORTELLO INFORMATIVO CORI (2)Da qualche mese è atti­vo a Cori, a Palazzet­to Luciani, lo sportel­lo infor­ma­ti­vo per il prog­et­to ‘Lazio, Terre dell’Olio’, pre­sen­ta­to ad Expo Milano 2015 e real­iz­za­to dal­la Regione Lazio insieme a Union­camere Lazio, Cam­era di Com­mer­cio di Viter­bo, Rieti e Lati­na, ARSIAL, LazioIn­no­va e Azien­da Romana Mer­cati, oltre al MIUR, il MATTM e il MIBACT, con il sup­por­to di INVITALIA.

L’obiettivo è quel­lo di tute­lare la vocazione olivi­co­la laziale, incen­ti­vare il tur­is­mo e l’ospitalità ricetti­va, sostenere le imp­rese olivi­cole-olearie ed edu­care alla cor­ret­ta ali­men­tazione. Per questo sono sta­ti creati 8 pun­ti d’informazione, 2 per cias­cuno dei 4 ter­ri­tori a mar­chio DOP (Colline Pon­tine, Cani­no, Sabi­no e Tuscia).

L’info point locale, gesti­to dal­la Pro Loco Cori, si occu­pa del­la val­oriz­zazione del mar­chio DOP Colline Pon­tine, uni­ta­mente alle altre eccel­len­ze stori­co-cul­tur­ali, mon­u­men­tali, pae­sag­gis­tiche, enogas­tro­nomiche ed agroal­i­men­ta­ri, in un’ottica di pro­mozione tur­is­ti­ca che tra le varie tipic­ità del­la Cit­tà d’Arte inclu­da i suoi oli extravergi­ni d’oliva di qualità.

In ques­ta pri­ma fase di vita, l’attività delle addette al servizio, adeguata­mente for­mate, ha toc­ca­to il pun­to mas­si­mo durante gli even­ti di fine/inizio anno, quan­do si sono con­tati cir­ca 4000 vis­i­ta­tori. La nuo­va strut­tura sta dive­nen­do il bari­cen­tro divul­ga­ti­vo del­la sec­o­lare tradizione corese nell’olivicoltura, poten­do offrire in degus­tazione anche gli oli dei pro­dut­tori aderenti.

Lo sportel­lo è aper­to al pub­bli­co ogni giovedì, dalle 16 alle 18; ven­erdì, saba­to e domeni­ca, dalle 10:30 alle 12:30. L’ufficio è sta­to manutenu­to e riarreda­to, con risorse, stru­men­ti e mate­ri­ali mes­si a dis­po­sizione dal­la Cam­era di Com­mer­cio di Lati­na, insieme agli spazi esterni adi­a­cen­ti, resi acces­si­bili ai por­ta­tori di hand­i­cap e muni­ti di apposi­ta segnaletica.