Nettuno, Rodolfo Turano incontra la Comunità Ortodossa

Nettuno, Rodolfo Turano incontra la Comunità Ortodossa

15/03/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1519 volte!

DSC_4379Net­tuno, Rodol­fo Tura­no incon­tra la Comu­nità Orto­dos­sa: “L’in­te­grazione come ric­chez­za per il nos­tro ter­ri­to­rio”

Ieri mat­ti­na il can­dida­to sin­da­co Rodol­fo Tura­no ha fat­to visi­ta alla Comu­nità Orto­dos­sa nel­la Chiesa Rom­e­na di “San­t’Ag­nese Mar­tire”, nei pres­si di Piaz­za San Gio­van­ni nel Bor­go Medievale di Net­tuno.

Il dott. Tura­no è la sua del­egazione sono sta­ti accolti calorosa­mente dal par­ro­co facente fun­zione Padre Daniel Bageac, che ha ringrazi­a­to Tura­no di esser­si inter­es­sato per pri­mo alla Comu­nità Orto­dos­sa. Non appe­na var­ca­ta la soglia par­roc­chiale, tut­ti i pre­sen­ti sono sta­ti emozionati dal­la fes­tosa letizia del­la litur­gia, in occa­sione del­la quale Tura­no ha ricorda­to l’im­por­tan­za del­la cul­tura e del­la tradizione cris­tiana che unisce tut­ti i popoli europei.

La nos­tra Comu­nità Orto­dos­sa – ha spie­ga­to sig­no­ra Mihaela Cer­ni­ca, ref­er­ente del­la comu­nità orto­dos­sa net­tunese — annovera preva­len­te­mente famiglie di nazion­al­ità rom­e­na, ma anche bul­gare, polac­che, mol­dave ed ucraine”

Ho accolto con grande piacere il vostro invi­to — ha dichiara­to Tura­no — per­ché la vos­tra è una comu­nità di cit­ta­di­ni onesti, labo­riosi e parte­cipi alle nos­tre Isti­tuzioni, che trop­po spes­so ed ingius­ta­mente è ogget­to di stereotipi sgrade­voli e sbagliati, per col­pa di una pic­co­la mino­ran­za che non ha attec­chi­to in ques­ta sede”.

Oggi siamo qui riu­ni­ti per la con­sue­ta cel­e­brazione domeni­cale – ha con­clu­so Tura­no — e nel­la Casa del Sig­nore non si par­la di promesse ter­rene, ma spir­i­tu­ali: è impor­tante quin­di con­sol­i­dare il per­cor­so di inte­grazione sociale, reli­giosa e cul­tur­ale inizia­to con suc­ces­so, per­ché voi e le vostre famiglie siete un’im­pre­scindibile ric­chez­za per il ter­ri­to­rio e la comu­nità di Net­tuno”.

Una tes­ti­mo­ni­an­za di affet­to e di rispet­to per il bene dei suoi concit­ta­di­ni, di ogni con­fes­sione reli­giosa e prove­nien­za.

Con­di­vi­di:
error0