Latina: L’Olio della Solidarietà

Latina: L’Olio della Solidarietà

15/03/2016 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 963 volte!

OLI XI CONCORSO L'OLIO DELLE COLLINE (3)Che fos­se di otti­ma qual­ità e salutare, lo sape­va­mo. Ma l’olio extravergine d’oliva pon­ti­no è anche sol­i­dale. Domeni­ca 20 Mar­zo, dopo la san­ta mes­sa delle ore 11:00, nel­la sala par­roc­chiale del­la Chiesa Sacratis­si­mi Cuori di Gesù, a Bor­go Saboti­no, gra­zie alla disponi­bil­ità del par­ro­co Don Giuseppe, sarà pos­si­bile acquistare in ben­e­fi­cien­za gli oli clas­si­fi­cati all’XI edi­zione del Con­cor­so provin­ciale ‘L’Olio delle Colline’, orga­niz­za­to dal Capol di Lati­na, e mes­si a dis­po­sizione dagli olivi­coltori parte­ci­pan­ti. Tut­to il rica­va­to ver­rà devo­lu­to all’Associazione Par­ent Project Onlus e des­ti­na­to alla ricer­ca sci­en­tifi­ca con­tro la dis­trofia mus­co­lare Duchenne e Beck­er che colpisce i bam­bi­ni.

Par­ent Project Onlus nasce negli Sta­ti Uni­ti nel 1994, dif­fonden­dosi presto in tut­to il mon­do. Due anni dopo si cos­ti­tu­isce in Italia con l’obiettivo di miglio­rare la qual­ità del­la vita dei bam­bi­ni affet­ti dal­la dis­trofia mus­co­lare Duchenne e Beck­er. Si trat­ta di una malat­tia rara, che colpisce 1 su 3.500 bam­bi­ni, esclu­si­va­mente maschi, tranne raris­sime eccezioni. La causa è l’alterazione di un gene local­iz­za­to sul cro­mo­so­ma X che con­tiene le infor­mazioni per la pro­duzione del­la pro­teina Dis­tro­fi­na. Si sti­ma che in Italia ci siano 5.000 per­sone affette da tale patolo­gia. Ad oggi una cura non esiste anco­ra. La stra­da da fare per ottenere risul­tati con­creti è lun­ga e onerosa.

Oltre a  pro­muo­vere e finanziare la ricer­ca sci­en­tifi­ca, dal 2002 Par­ent Project Onlus ha dato vita al Cen­tro Ascolto Duchenne, servizio di infor­mazione e divul­gazione clin­i­ca, legale e sociale, riv­olto alle famiglie e agli spe­cial­isti. In col­lab­o­razione con Ora­cle Italia, ha inoltre svilup­pa­to il Reg­istro Ital­iano DMD/BMD, ban­ca dati on-line che intende col­mare la man­can­za di infor­mazioni sui pazi­en­ti affet­ti da dis­trofia mus­co­lare di Duchenne/Becker e per­me­t­tere la comu­ni­cazione rel­a­ti­va alle sper­i­men­tazioni cliniche. Per info e con­tat­ti: http://www.parentproject.it/parte-il-dys-trophy-tour-2016-tutti-in-sella-per-parent-project/

Con­di­vi­di:
error0