BLASI (M5S LAZIO): UN’INTERROGAZIONE SU PRESENZA TOSSINE NEL LAGO DI VICO

BLASI (M5S LAZIO): UN’INTERROGAZIONE SU PRESENZA TOSSINE NEL LAGO DI VICO

11/03/2016 0 Di puntoacapo

Hits: 33

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 3664 volte!

Silvia Blasi

Sil­via Blasi

BLASI (M5S LAZIO): UN’INTERROGAZIONE SU PRESENZA TOSSINE NEL LAGO DI VICO

Sil­via Blasi, con­sigliera del M5S Lazio, dichiara: “Dopo aver parte­ci­pa­to al con­veg­no tenu­tosi a Ron­ciglione sul­la qual­ità delle acque del Lago di Vico, ho ritenu­to urgente pre­dis­porre un’in­ter­rogazione, che poi abbi­amo deposi­ta­to al Pres­i­dente Zin­garet­ti per denun­cia­re l’e­mer­gen­za san­i­taria chieden­do inter­ven­ti mirati per la sua risoluzione. La situ­azione è nota da tem­po ed è tan­to più grave che fino­ra le isti­tuzioni non abbiano fat­to niente. Numerosi stu­di real­iz­za­ti negli ulti­mi anni da parte di uni­ver­sità, ISS, Arpa Lazio han­no evi­den­zi­a­to la pre­sen­za, oltre di arseni­co, di alte con­cen­trazioni di cianobat­teri in gra­do di pro­durre tos­sine poten­zial­mente tossiche per fega­to, reni e pol­moni. Le acque prel­e­vate dal lago di Vico ali­men­tano gli acque­dot­ti dei Comu­ni di Ron­ciglione e Capraro­la dove da anni si susseguono ordi­nanze di non pota­bil­ità ed è inac­cetta­bile che la regione riman­ga fer­ma davan­ti a un ris­chio con­clam­a­to e pluriev­i­den­zi­a­to dal­la comu­nità sci­en­tifi­ca men­tre i cit­ta­di­ni con­tin­u­ano a pagare le bol­lette ‘piene’. L’assessore Bus­chi­ni deve infor­mar­ci su cosa farà la regione per tute­lare  la salute dei res­i­den­ti di Capraro­la e Ron­ciglione, mag­a­ri pre­dispo­nen­do un mon­i­tor­ag­gio del­lo sta­to di salute delle per­sone con par­ti­co­lare atten­zione ai bam­bi­ni, e per garan­tire il rag­giung­i­men­to del buono sta­to eco­logi­co delle acque del Lago di Vico sec­on­do quan­to pre­vis­to dal­la Diret­ti­va dell’Unione Euro­pea. Su ques­ta vicen­da con­tin­uer­e­mo ad incalzare la Regione, coin­vol­gen­do i nos­tri por­tav­oce in Europa e negli altri liv­el­li istituzionali.”

Grup­po Con­sil­iare M5S Regione Lazio