ROCCASECCA, LA CITTA’ RENDE OMAGGIO ALL’ILLUSTRE CONCITTADINO, SAN TOMMASO D’AQUINO

ROCCASECCA, LA CITTA’ RENDE OMAGGIO ALL’ILLUSTRE CONCITTADINO, SAN TOMMASO D’AQUINO

08/03/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2552 volte!

santommaso1ROCCASECCA, LA CITTA’ RENDE OMAGGIO ALL’ILLUSTRE CONCITTADINO, SAN TOMMASO D’AQUINO
La cit­tà di Roc­casec­ca ha reso omag­gio al suo figlio più illus­tre, San Tom­ma­so D’Aquino, attra­ver­so le tradizion­ali cer­i­monie reli­giose e civili.
Domeni­ca 6 mar­zo, nel­la Sala con­sil­iare di Palaz­zo Bon­com­pag­ni, si è svolto il canon­i­co appun­ta­men­to con la con­feren­za ded­i­ca­ta al pen­siero dell’Angelico Dot­tore e tenu­ta, quest’anno, dal pro­fes­sor Piero Belli­ni, già docente di Dirit­to canon­i­co pres­so l’Università “La Sapien­za” di Roma, ex mag­is­tra­to del­la Corte dei Con­ti, acca­d­e­mi­co dei Lin­cei, che ha relazion­a­to sul tema, “Rif­lessi isti­tuzion­ali del­la tesi tomisti­ca del­la razion­al­ità del­la fede”.
A seguire, il con­fer­i­men­to dell’Onorificenza San Tom­ma­so, da parte del sin­da­co di Roc­casec­ca Gio­van­ni Gior­gio, a Tom­ma­so Di Ruz­za, per la sua attiv­ità di pro­mozione del pen­siero tomistico.
Tom­ma­so Di Ruz­za ha ringrazi­a­to per il pres­ti­gioso riconosci­men­to, e nel suo inter­ven­to ha cita­to le fonti del biografo di San Tom­ma­so, Gugliel­mo da Toc­co, in par­ti­co­lare quei pas­sag­gi che attes­tano la nasci­ta nel castel­lo di Roccasecca.
Oltre al sin­da­co Gior­gio, pre­sen­ti anche il vicesin­da­co Carmine Guer­ri­no Tor­riero, l’assessore Giuseppe Marsel­la, il sin­da­co di Aquino Libero Maz­zarop­pi e il sin­da­co di Colfe­lice Bernardi­no Donfrancesco.
Molto parte­ci­pa­ta anche la cer­i­mo­nia reli­giosa del 7 mar­zo, nel­la splen­di­da cor­nice del­la Chiesa dell’Annunziata al Castel­lo. Mes­sa solenne, offi­ci­a­ta dal Car­di­nale Francesco Mon­ter­isi, dal Vesco­vo dioce­sano Ger­ar­do Anton­az­zo, dai Par­di Domeni­cani e dai sac­er­doti del ter­ri­to­rio. Pre­sente il sin­da­co Gior­gio con tut­ta l’amministrazione, il Pres­i­dente del­la Provin­cia di Frosi­none Anto­nio Pom­peo, il sin­da­co di Colle San Mag­no Anto­nio Di Adamo, il sin­da­co di Colfe­lice Bernardi­no Don­francesco e Mar­co Iadeco­la per il Comune di Aquino.  In più, una nutri­ta del­egazione da Fon­di e da Grottaminarda.
Purtrop­po le avverse con­dizioni mete­o­ro­logiche, han­no imped­i­to lo svol­gi­men­to del­la pro­ces­sione per le vie cittadine.
“Una due giorni, di cul­tura e di fede, ded­i­ca­ta al nos­tro più illus­tre concit­tadi­no – ha spie­ga­to il sin­da­co Gio­van­ni Gior­gio. Nelle parole del Car­di­nale Mon­ter­isi, del Vesco­vo Anton­az­zo e in quelle di Tom­ma­so Di Ruz­za è con­den­sato il sig­ni­fi­ca­to delle cel­e­brazioni in onore di San Tom­ma­so: nato a Roc­casec­ca, orgoglio di un ter­ri­to­rio, pat­ri­mo­nio dell’umanità”.