Latina: nasce il Comitato del NO alle Riforme Costituzionali: domani pomeriggio la presentazione con il Sen. Giovanni Russo Spena

Latina: nasce il Comitato del NO alle Riforme Costituzionali: domani pomeriggio la presentazione con il Sen. Giovanni Russo Spena

29/02/2016 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1977 volte!

On. Giovanni Russo Spena2Si è cos­ti­tu­ito anche nel capolu­o­go pon­ti­no il Comi­ta­to del NO alle Riforme Costituzionali.

Mart­edì 1 Mar­zo 2016, a Lati­na, pres­so la sala con­feren­ze Il Gab­biano, in viale XVIII dicem­bre, alle ore 18:00, il giurista Gio­van­ni Rus­so Spe­na, già Sen­a­tore del­la Repub­bli­ca, mem­bro del Comi­ta­to Nazionale per il No al ref­er­en­dum con­fer­ma­ti­vo per le riforme cos­ti­tuzion­ali, esporrà le ragioni per le quali si deve votare NO alla demolizione del­la Cos­ti­tuzione del ‘48.

Nel­la prossi­ma cam­pagna ref­er­en­daria i cit­ta­di­ni saran­no chia­mati a decidere le sor­ti del­la Car­ta Cos­ti­tuzionale italiana.

Questo sarà il pri­mo di una serie di incon­tri che il Comi­ta­to di Lati­na ter­rà fino ad Otto­bre, peri­o­do pre­sum­i­bile per lo svol­gi­men­to del Ref­er­en­dum, per illus­trare il pro­fon­do dis­senso che ha mosso molti cos­ti­tuzion­al­isti a mobil­i­tar­si con­tro le mod­i­fiche del­la Cos­ti­tuzione con­tenute nel ddl Ren­zi-Boschi. Dis­senso raf­forza­to dal nes­so che lega ques­ta oper­azione alla recente legge elet­torale e che molti­pli­ca gli aspet­ti inac­cetta­bili di queste modifiche.

Quel­li che ven­gono vio­lati sono i prin­cipi cos­ti­tuzion­ali supre­mi, che insieme alle non meno gravi incos­ti­tuzion­al­ità che carat­ter­iz­zano la nuo­va legge elet­torale iper­mag­gior­i­taria, potreb­bero provo­care una tor­sione anti­de­mo­c­ra­t­i­ca ed autori­taria del nos­tro Paese.

L’ingresso è libero e tut­ti gli inter­es­sati sono invi­tati a partecipare.

Per mag­giori infor­mazioni: Coor­di­na­men­to Democrazia Costituzionale