SUCCESSO DELLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “SPIE IN GUERRA” A FRASCATI

SUCCESSO DELLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “SPIE IN GUERRA” A FRASCATI

03/02/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1824 volte!

spie_in_guerra 29_01_2016_6SUCCESSO DELLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “SPIE IN GUERRA” A FRASCATI


L’As­so­ci­azione IDEE NUOVE inizia con la pre­sen­tazione del libro di Michaela Sapio. Pap­i­ni: “Andi­amo avan­ti, le polemiche non ci toc­cano”.

Suc­ces­so per la pre­sen­tazione del libro di Michaela Sapio “Spie in guer­ra” — l’In­tel­li­gence amer­i­cana dal­la cadu­ta di Mus­soli­ni alla Lib­er­azione 1943–1945 — di Michaela Sapioedi­to da Mur­sia, nel­la cor­nice del­la Sala degli spec­chi di Palaz­zo Mar­coni a Fras­cati. La pre­sen­tazione è sta­ta mod­er­a­ta dal respon­s­abile per la cul­tura del­l’as­so­ci­azione Prof. Mat­teo Mar­ti­ni, e che ha vis­to oltre la pre­sen­za del­l’autrice, Mag­is­tra­to ordi­nario, quelle delle autorità cit­ta­dine, il sin­da­co Alessan­dro Spal­let­ta e la del­e­ga­ta alla Cul­tura Con­siglere Francesca Neroni, e di autorevoli espo­nen­ti acca­d­e­mi­ci e stori­ci, gli inter­ven­ti dei Prof. Mat­teo Lui­gi Napoli­tano, del Prof. Gio­van­ni Cer­chia, del Prof. Giuseppe Par­di­ni del­l’U­ni­ver­sità del Molise, ed il con­trib­u­to sto­ri­ografi­co del­lo scrit­tore Ste­fano Paoluc­ci.

“Sono felice di essere sta­ta accol­ta dal­la calorosa comu­nità fras­catana – dichiara la dot­tores­sa Michaela Sapio — , ringrazio per l’in­vi­to l’Am­min­is­trazione comu­nale e l’As­so­ci­azione Idee Nuove cui riv­ol­go la mia sin­cera sti­ma per la cura riv­ol­ta alla Cul­tura, bene prezioso da sal­va­guardare e pro­muo­vere. Salu­to la cit­tad­i­nan­za che ho sen­ti­to ani­ma­ta da vivo inter­esse, aus­pi­can­do un pros­pero svilup­po”.
spie_in_guerra 29_01_2016_3

La pre­sen­tazione del libro del­la Dott.ssa Sapio — com­men­ta il respon­s­abile alle inizia­tive cul­tur­ali del­l’as­so­ci­azione Mat­teo Mar­ti­ni — ha per­me­s­so alla cit­tà di Fras­cati di avere una ulte­ri­ore occa­sione di appro­fondi­men­to su tem­atiche storiche legate ad aspet­ti del­la sec­on­da guer­ra mon­di­ale, anco­ra oggi non del tut­to chiar­i­ti, che pun­tano i riflet­tori su vicende bel­liche che coin­volsero l’I­talia e in par­ti­co­lare la nos­tra cit­tà, che detiene il triste pri­ma­to di essere tra quelle che han­no avu­to il mag­gior numero di vit­time e di dan­ni per numero di abi­tan­ti.” 

Sod­dis­fat­to il pres­i­dente del­l’as­so­ci­azione Mas­si­mo Pap­i­ni: “Siamo con­tenti che il pri­mo even­to pub­bli­co e con­veg­nis­ti­co del­l’As­so­ci­azione sia coin­ciso con un’oc­ca­sione così impor­tante, con­fer­man­do la sua “mis­sion” di polo di attrazione cul­tur­ale e sociale che inten­di­amo portare avan­ti anche con le prossime inizia­tive. Ringrazi­amo il sin­da­co Spal­let­ta e il con­sigliere Neroni per il fat­ti­vo sup­por­to. Pen­si­amo di avere dato un con­trib­u­to al dibat­ti­to cul­tur­ale cit­tadi­no, sot­to­lin­eato dal­la pre­sen­za di autorevoli per­son­al­ità acca­d­e­miche, dal patrocinio e dal­la pre­sen­za delle autorità del­la Cit­tà di Fras­cati.

spie_in_guerra 29_01_2016_2Spi­ace infine aver let­to alcune polemiche a mez­zo stam­pa nei con­fron­ti di ques­ta asso­ci­azione e di chi la rap­p­re­sen­ta da parte di espo­nen­ti di una forza polit­i­ca alla vig­ilia di questo even­to. Con­fer­mi­amo la natu­ra di polo aggrega­ti­vo cul­tur­ale e sociale del­l’as­so­ci­azione, non politi­co. ma di con­tenu­ti, che fa rifer­i­men­to ad una area val­o­ri­ale per­al­tro con­di­visa anche da quel par­ti­to. Certe polemiche non ci toc­cano, con­tin­uer­e­mo ad andare avan­ti per ques­ta stra­da cer­ti di ren­dere un servizio alla comu­nità, e con la sper­an­za che si riv­eli frut­tu­oso.”

IMG_8773 spie_in_guerra 29_01_2016_1

Con­di­vi­di:
error14
fb-share-icon0
Tweet 20
fb-share-icon20