Cori: ‘La macchinazione’. David Grieco presenta la verità sulla morte di Pier Paolo Pasolini

Cori: ‘La macchinazione’. David Grieco presenta la verità sulla morte di Pier Paolo Pasolini

26/01/2016 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 9676 volte!

DAVID GRIECO2Sec­on­do appun­ta­men­to con il ciclo ‘Con­fes­sioni di uno scrit­tore’, l’iniziativa orga­niz­za­ta pres­so la Bib­liote­ca Comu­nale di Cori ‘Elio Fil­ip­po Accroc­ca’ dal­la Libre­ria ‘Voland’ di Cis­ter­na di Lati­na, in col­lab­o­razione con l’Associazione cul­tur­ale ‘Arca­dia’ e il Comune di Cori. Dopo aver accolto il gior­nal­ista de Il Fat­to Quo­tid­i­ano Mar­co Poli­ti con ‘Francesco tra i lupi. Il seg­re­to di una riv­o­luzione’ (Lat­erza), saba­to 30 Gen­naio, alle ore 17:30, David Grieco pre­sen­terà il suo libro ‘La macchi­nazione. Pasoli­ni. La ver­ità sul­la morte’ (Riz­zoli).

Il gior­nal­ista, scrit­tore, reg­ista e autore del pro­gram­ma di Radio3 ‘Hol­ly­wood Par­ty’, David Grieco, è sta­to ami­co e col­lab­o­ra­tore di Pasoli­ni. Ha scrit­to e diret­to anche il film ‘La Macchi­nazione’, dove rac­con­ta gli ulti­mi tre mesi di vita di Pasoli­ni. Il libro com­in­cia pro­prio da dove finisce il film: se la pel­li­co­la ricostru­isce la rete di com­plic­ità che si nasconde dietro all’assassinio, nel libro Grieco pre­sen­ta le prove, le tes­ti­mo­ni­anze e i doc­u­men­ti di «un delit­to politi­co com­p­lesso» male inda­ga­to, come lo definisce nel­la post­fazione l’avvocato Ste­fano Mac­cioni, che dal 2009 lot­ta per risol­vere questo caso.

Chi c’era quel­la notte all’idroscalo di Ostia? Che cosa ave­va scop­er­to Pasoli­ni? Chi ha fir­ma­to la sua con­dan­na a morte? ‘La macchi­nazione’ inizia pro­prio da quel 2 Novem­bre 1975, alle 7 del mat­ti­no, quan­do David Grieco, 24enne gior­nal­ista de “l’Unità”, viene sveg­lia­to dal­la com­pagna Bruna Durante, scon­vol­ta dal­la notizia appe­na sen­ti­ta alla radio. Il padre di Bruna è Fausti­no Durante, medico legale tra i pri­mi ad arrivare quel­la mat­ti­na all’idroscalo, rag­giun­to a stret­to giro da David.

Grieco anal­iz­za gli ele­men­ti che avreb­bero dovu­to portare a con­clu­sioni certe. A par­tire dal­la pre­cip­i­tosa con­fes­sione di Pelosi con le sue con­trad­dizioni, i fat­ti che non stan­no in pie­di, le prove con­t­a­m­i­nate o addirit­tura scom­parse, tes­ti­mo­ni­anze cru­ciali mai rac­colte uffi­cial­mente. A 40 anni di dis­tan­za Grieco pro­va a met­tere insieme i pezzi dell’intrigato puz­zle del­la morte di Pasoli­ni, trop­po in fret­ta archivi­a­ta come omi­cidio del ragaz­zo che ave­va cer­ca­to di vio­lentare. Durante l’incontro ver­rà proi­et­ta­to un trail­er del film e del­la doc­u­men­tazione sul caso Pasolini.

LA MACCHINAZIONE2