Giovani per i Giovani. Consegnato il primo benefit ai quattro tutor del progetto

Giovani per i Giovani. Consegnato il primo benefit ai quattro tutor del progetto

07/01/2016 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2048 volte!

I 4 TUTOR DEL PROGETTO GIOVANI PER I GIOVANI INSIEME ALL'ASS.RE COCHI E AL PRESIDENTE MARAFINIHan­no rice­vu­to il pri­mo ben­e­fit di 200 euro per l’acquisto di beni infor­mati­ci e stru­men­ti mul­ti­me­di­ali i quat­tro tutor del prog­et­to ‘Gio­vani per i Gio­vani’, volu­to dall’Assessore alle Politiche Gio­vanili del Comune di Cori, Chiara Cochi, pre­sente alla con­seg­na insieme al Pres­i­dente del Con­siglio Gio­vani Miguel Marafi­ni, e real­iz­za­to in col­lab­o­razione coi Servizi Sociali dell’Ente lep­ino, nell’ambito del Piano Locale Gio­vani 2014 finanzi­a­to dal­la Regione Lazio.

I quat­tro ‘Gio­vani Accom­pa­g­na­tori’, dopo un peri­o­do iniziale di for­mazione, sul finire del­lo scor­so anno sco­las­ti­co han­no inizia­to a conoscere gli alun­ni delle clas­si terze medie dell’Istituto Com­pren­si­vo Statale ‘Cesare Chiom­into’ che ave­vano inten­zione di fre­quentare i loro stes­si isti­tu­ti supe­ri­ori: l’ITIS ‘Gugliel­mo Mar­coni’ di Lati­na, il Liceo Sci­en­tifi­co ‘Mas­si­m­il­iano Ramadù’ di Cis­ter­na e il cen­tro pon­ti­no Lati­na For­mazione Lavoro.

In questi pri­mi mesi del nuo­vo anno sco­las­ti­co i quat­tro tutor han­no affi­an­ca­to le matri­cole di Cori e Giu­lianel­lo che si sono iscritte nelle loro stesse scuole sec­on­darie di sec­on­do gra­do, sup­por­t­an­dole nel loro iniziale approc­cio con la nuo­va espe­rien­za di stu­dio e nel­la conoscen­za delle dinamiche sco­las­tiche e logis­tiche di base (assem­blea stu­den­ti, scioperi, acquis­to lib­ri usati, orari auto­bus ecc.).

L’obiettivo del prog­et­to, che ver­rà ripro­pos­to, è creare sul ter­ri­to­rio una rete sin­er­gi­ca di infor­mazione, aggregazione e sosteg­no, fat­ta di gio­vani al servizio di altri gio­vani, per con­sen­tire agli stu­den­ti locali l’effettivo inser­i­men­to e una reale inte­grazione nel nuo­vo ambi­ente sco­las­ti­co. Il sec­on­do buono, di pari impor­to, ver­rà eroga­to ai quat­tro tutor al ter­mine del­la prog­et­tual­ità.