Frascati, sopralluogo con sorpresa sventato un furto a via del Piscaro. Spalletta: “Risolvere subito la situazione”

Frascati, sopralluogo con sorpresa sventato un furto a via del Piscaro. Spalletta: “Risolvere subito la situazione”

11/12/2015 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2184 volte!

Alessandro Spalletta

Alessan­dro Spal­let­ta

Fras­cati, sopral­lu­o­go con sor­pre­sa sven­ta­to un fur­to a via del Pis­caro. Spal­let­ta: “Risol­vere subito la situ­azione”

Mat­ti­na di sopral­lu­oghi quel­la appe­na pas­sa­ta per l’amministrazione comu­nale fras­catana. Una serie di ispezioni volte a sin­cer­ar­si del­lo sta­to di alcune strut­ture facen­ti par­ti del pat­ri­mo­nio immo­bil­iare di Fras­cati, anche per via degli ulti­mi fat­ti di cronaca che han­no vis­to pro­tag­o­nista pro­prio gli immo­bili di pro­pri­età del Comune.

Il grup­po, com­pos­to dal Sin­da­co Spal­let­ta, accom­pa­g­na­to dall’assessore al Pat­ri­mo­nio Urbano Dami­ano Morel­li, dal diret­tore dell’STS, Paride Pizzi e da alcu­ni operai si è trova­to, a sventare un fur­to che si sta­va per­pe­tran­do pro­prio in quel momen­to. Il ladro sta­va infat­ti agen­do con tut­ta tran­quil­lità, aven­do già smon­ta­to i dis­cen­den­ti di rame del­la vil­la si accinge­va a “finire il lavoro” accat­a­stan­do il mal­tolto per cari­car­lo sul­la sua auto. Sen­ti­to l’arrivo delle per­sone si è però affret­ta­to ad uscire las­cian­do la refurti­va sul luo­go del mis­fat­to, aller­tati subito i cara­binieri che in queste ore stan­no provve­den­do alle indagi­ni di rito.

Il Sin­da­co Alessan­dro Spal­let­ta, ha com­men­ta­to gli ulti­mi accadi­men­ti riguardan­ti pro­prio i fur­ti nelle pro­pri­età comu­nali:

«Una situ­azione che ha del para­dos­sale, mi sono ritrova­to a vedere il tut­to nel­la prospet­ti­va più viva. Un fur­to che si sta­va com­pi­en­do sot­to i nos­tri occhi, alla luce del giorno, con tut­ta tran­quil­lità questo sig­nore sta­va appro­prian­dosi di un bene del­la comu­nità e ci siamo ritrovati, per for­tu­na, a sventare questo igno­bile atto. Questo pone due ques­tioni, la pri­ma è che i sopral­lu­oghi che ven­gono fat­ti dall’amministrazione comu­nale sono utili non solo per dare l’idea del­la pre­sen­za del Comune ma anche per far capire a col­oro i quali sono dedi­ti a questo genere di attiv­ità che l’amministrazione, dal Sin­da­co all’ultimo degli operai è pre­sente sul ter­ri­to­rio a dife­sa di quel­lo che è del­la comu­nità.

Ho già par­la­to – con­clude il Sin­da­co Spal­let­ta – con i rap­p­re­sen­tan­ti delle forze dell’ordine e nei prossi­mi giorni avrò un incon­tro con loro e con le asso­ci­azioni locatarie delle strut­ture prese di mira dai ladri in quest’ultimo peri­o­do, bisogna porre un pun­to a ques­ta situ­azione ma il pun­to si pone se tut­ti lavo­riamo nel­la stes­sa direzione, con deter­mi­nazione e con deci­sione mas­si­ma. Non è più pos­si­bile che even­ti del genere si ripetano a dis­capi­to del­la nos­tra cit­tà. Oggi pomerig­gio inoltra, farò visi­ta alla famiglia di Coc­ciano che ha subito un fur­to pro­prio ieri, quan­do due uomi­ni a volto cop­er­to sono entrati in casa e nonos­tante la pre­sen­za di una per­sona molto anziana l’hanno sveg­li­a­ta e deru­ba­ta. Tut­ti questo deve finire e deve finire in fret­ta».

Sul­la stes­sa lin­ea anche l’assessore al Pat­ri­mo­nio Dami­ano Morel­li:

«Nonos­tante tut­ti gli sforzi pro­fusi nei sopral­lu­oghi dell’ufficio pat­ri­mo­nio e dell’STS, è chiaro che è solo un caso che ci siamo trovati in una situ­azione di fra­gran­za di reato, per quan­to si può essere vig­ili e atten­ti sul ter­ri­to­rio, serve ovvi­a­mente l’intervento deciso delle forze dell’ordine, a tutela non solo del pat­ri­mo­nio comu­nale ma anche e sopratut­to del­la sicurez­za dei cit­ta­di­ni. Ringrazio in ogni caso le forze dell’ordine per il grande lavoro che ogni giorno por­tano a ter­mine per la sicurez­za del­la nos­tra cit­tà».

Con­di­vi­di:
error0