Frascati, con il sistema Pay Box sarà possibile pagare “sotto casa” i crediti comunali

Frascati, con il sistema Pay Box sarà possibile pagare “sotto casa” i crediti comunali

07/12/2015 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2357 volte!

Vetrofania Pay-Box defFras­cati, con il sis­tema Pay Box sarà pos­si­bile pagare “sot­to casa” i cred­i­ti comu­nali

Tramite l’azienda spe­ciale STS Mul­ti­servizi, il Comune di Fras­cati ha ader­i­to al sis­tema Pay Box, un servizio che con­sen­tirà la ges­tione e l’incasso di tut­ti i cred­i­ti comu­nali attra­ver­so i pub­bli­ci eser­cizi. Questo per­me­t­terà ai cit­ta­di­ni di effet­tuare i paga­men­ti in moltepli­ci luoghi, anche in prossim­ità di casa, sen­za dover nec­es­sari­a­mente recar­si pres­so gli uffi­ci postali o pres­so gli sportel­li ban­cari. I van­tag­gi saran­no moltepli­ci: per il cit­tadi­no che potrà evitare le file in pos­ta o in ban­ca; per il comune che incasserà in tem­po reale e per il pub­bli­co eser­cizio che fidelizzerà la clien­tela, acquisendone di nuo­va.

«Il com­mer­cio di vic­i­na­to e le imp­rese si sosten­gono vera­mente se si por­tano loro nuovi servizi, cer­can­do di met­tere in evi­den­za i val­ori del­la tradizione e la neces­sità delle inno­vazioni — dichiara il Sin­da­co di Fras­cati Alessan­dro Spal­let­ta -. D’altra parte le riforme per il cam­bi­a­men­to sono essen­ziali, a iniziare da quelle del­la pub­bli­ca ammin­is­trazione e del­la buro­crazia. Questo prog­et­to va nel­la direzione di sem­pli­fi­care i servizi al cit­tadi­no e come Ammin­is­trazione siamo sicuri che quan­do sarà in fun­zione sarà molto apprez­za­to dai nos­tri concit­ta­di­ni».

La ges­tione otti­male degli incas­si attra­ver­so sis­te­mi inno­v­a­tivi, di facile fruibil­ità per gli uten­ti, con­sen­tirà notevoli rispar­mi sia in ter­mi­ni di risorse umane, sia per i costi rel­a­tivi alle oper­azioni d’incasso. Saran­no atti­vati una serie di pun­ti di acces­so, cos­ti­tu­iti da oper­a­tori com­mer­ciali pri­vati (es. tabac­cherie, edi­cole, ecc.) dis­tribuiti sul ter­ri­to­rio comu­nale, attra­ver­so i quali ampli­are le pos­si­bil­ità di paga­men­to. A coin­vol­gere e con­tattare gli oper­a­tori com­mer­ciali sarà diret­ta­mente la dit­ta Pay Box srl. Per riconoscere i luoghi abil­i­tati a rice­vere questi paga­men­ti basterà fare rifer­i­men­to a questo sim­bo­lo che sarà espos­to nelle vetrine degli eser­cizi abil­i­tati.

Con­di­vi­di:
error0