AD ARICCIA ARRIVA LA RETE IN FIBRA OTTICA DI TIM

AD ARICCIA ARRIVA LA RETE IN FIBRA OTTICA DI TIM

07/12/2015 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2069 volte!

Ponte-di-AricciaAD ARICCIA ARRIVA LA RETE IN FIBRA OTTICA DI TIM

Avvi­a­ta nel­la cit­tad­i­na dei castel­li romani la real­iz­zazione di una rete a ban­da ultralarga che ren­derà disponi­bili servizi inno­v­a­tivi a cit­ta­di­ni e imp­rese con veloc­ità di con­nes­sione fino a 100 Megabit al sec­on­do

I lavori sono già in cor­so in diverse zone del ter­ri­to­rio comu­nale e l’attivazione dei servizi è pre­vista nei pri­mi mesi del 2016

TIM accel­era con l’Internet super-veloce nel Lazio e avvia i lavori per la real­iz­zazione del­la rete in fibra otti­ca ad Aric­cia, con l’obiettivo di ren­dere disponi­bili servizi inno­v­a­tivi a cit­ta­di­ni e imp­rese.

Il pro­gram­ma di cop­er­tu­ra del ter­ri­to­rio del Comune di Aric­cia prevede di col­le­gare 23 arma­di stradali alle rispet­tive cen­trali attra­ver­so la posa di cir­ca 13 chilometri di cavi in fibra otti­ca. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del pro­gram­ma “BUL Lazio” per la ban­da ultralarga.

I lavori sono in cor­so in diverse zone del­la cit­tà e già nei pri­mi mesi del 2016 famiglie e imp­rese di Aric­cia potran­no com­in­cia­re a usufruire di con­nes­sioni con veloc­ità fino a 100 Megabit al sec­on­do che miglio­ra­no net­ta­mente l’esperienza del­la nav­igazione in rete e abil­i­tano nuovi servizi. Ver­ran­no inoltre col­le­gate con la fibra otti­ca la sede del Comune in piaz­za San Nico­la, la stazione dei Cara­binieri, quel­la del­la Croce Rossa Ital­iana di piaz­za­le Aldo Moro, il Liceo Clas­si­co James Joice e l’Istituto Com­pren­si­vo Vito Volter­ra.

Per gli scavi, lim­i­tati all’indispensabile (soli 9 chilometri, di cui 7 con tec­ni­ca inno­v­a­ti­va) gra­zie alla stret­ta col­lab­o­razione con l’Amministrazione comu­nale, saran­no uti­liz­zate tec­niche e stru­men­tazioni a bas­so impat­to ambi­en­tale in gra­do di min­i­miz­zare i tem­pi di inter­ven­to, l’area occu­pa­ta dal cantiere, l’effrazione del suo­lo, il mate­ri­ale asporta­to, il dete­ri­o­ra­men­to del­la pavi­men­tazione e, con­seguente­mente, i ripris­ti­ni stradali.

Con la fibra è pos­si­bile accedere a con­tenu­ti video di par­ti­co­lare pre­gio anche in HD, prati­care il gam­ing on line mul­ti­play­er in alta qual­ità e di fruire di con­tenu­ti mul­ti­me­di­ali con­tem­po­ranea­mente su smart­phone, tablet e smart TV. Le imp­rese, infine, pos­sono accedere al mon­do delle soluzioni pro­fes­sion­ali IT, sfrut­tan­done al meglio le poten­zial­ità gra­zie alla con­nes­sione in fibra otti­ca.

Ringrazi­amo TIM per aver investi­to sul nos­tro ter­ri­to­rio comu­nale – ha com­men­ta­to Emilio Cian­fanel­li, Sinda­co di Aric­cia –. Come Ammin­is­trazione abbi­amo spin­to affinché i lavori com­in­ci­assero il pri­ma pos­si­bile e pri­ma del peri­o­do natal­izio sarà ter­mi­na­ta la posa dei cavi nel cen­tro del­la cit­tà. L’Amministrazione ave­va già cab­la­to con la fibra il Palaz­zo Comu­nale e Palaz­zo Chi­gi e final­mente con questo inter­ven­to pos­si­amo dotare anche la cit­tà e le scuole di ques­ta impor­tante infra­strut­tura che, siamo con­vin­ti, può rap­p­re­sentare un volano per lo svilup­po eco­nom­i­co delle tante imp­rese del ter­ri­to­rio, le attiv­ità com­mer­ciali e agri­cole del­la nos­tra cit­tà e proi­et­tar­le ver­so il futuro”.

 “Anche Aric­cia entra nel­la lista delle local­ità scelte da TIM per la real­iz­zazione del­la nuo­va rete in fibra otti­ca – ha dichiara­to Wal­ter Pon­tecor­vo, Respon­s­abile Open Access Lazio di Tele­com ItaliaQues­ta mod­er­na infra­strut­tura con­sen­tirà ai cit­ta­di­ni e alle imp­rese di usufruire di servizi inno­v­a­tivi in gra­do di con­tribuire allo svilup­po dell’economia locale e alla sem­pre mag­giore effi­cien­za dei servizi urbani, ad esem­pio nel cam­po dell’infomobilità e in quel­lo del­la sicurez­za. Si trat­ta di un impor­tante risul­ta­to reso pos­si­bile gra­zie agli impor­tan­ti inves­ti­men­ti pro­gram­mati da TIM e alla col­lab­o­razione con l’Amministrazione Comu­nale, fat­tori che con­sen­ti­ran­no di real­iz­zare rap­i­da­mente le attiv­ità di sca­vo e di posa min­i­miz­zan­do sia i tem­pi d’intervento sia i rel­a­tivi costi e l’impatto sul­la cit­tà”.

Mag­giori infor­mazioni sul­la Rete di Tele­com Italia all’indirizzo http://rete.telecomitalia.com.