Cori: avviso pubblico per l’affidamento in gestione decennale degli impianti sportivi di Stoza Campo di calcio, pista di atletica, spogliato, magazzini e locali tecnici

Cori: avviso pubblico per l’affidamento in gestione decennale degli impianti sportivi di Stoza Campo di calcio, pista di atletica, spogliato, magazzini e locali tecnici

26/09/2015 0 Di Marco Castaldi

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2970 volte!

STADIO COMUNALE STOZA (4)È sta­to pub­bli­ca­to sul sito isti­tuzionale del Comune di Cori www.comune.cori.lt.it l’avviso pub­bli­co per l’affidamento in ges­tione degli impianti sportivi comu­nali di Stoza, com­pren­sivi di: cam­po di cal­cio; pista di atlet­i­ca adi­a­cente al cam­po sporti­vo; spoglia­toio, mag­a­zz­i­ni e locali tecnici.

Tra i cri­teri di parte­ci­pazione ril­e­va che la con­ces­sione in ges­tione degli impianti sportivi avver­rà pref­eren­zial­mente a favore di: soci­età o asso­ci­azioni sportive dilet­tan­tis­tiche, affil­i­ate alle fed­er­azioni sportive dilet­tan­tis­tiche o agli enti di pro­mozione sporti­va riconosciu­ti dal CONI oper­an­ti sul ter­ri­to­rio; enti di pro­mozione sporti­va riconosciu­ti dal CONI oper­an­ti sul ter­ri­to­rio; fed­er­azioni sportive nazion­ali o dis­ci­pline sportive asso­ciate, riconosciute dal CONI.STADIO COMUNALE STOZA

La doman­da, sot­to­scrit­ta dal legale rap­p­re­sen­tante, dovrà essere con­tenu­ta in un pli­co nel quale è espres­sa­mente indi­ca­to l’oggetto del­la gara e che, a pena di non ammis­sione, dovrà per­venire a mez­zo pos­ta o con­seg­na­to a mano, all’Ufficio Pro­to­col­lo del Comune di Cori, via del­la Lib­ertà, 36 entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 5 Otto­bre 2015, in bus­ta chiusa, sig­illa­ta e con­trofir­ma­ta sui lem­bi di chiusura, recante sul fron­te­spizio la seguente dic­i­tu­ra: DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA PER L’AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI DI “STOZA” SITI IN CORI (LT), (CAMPO DI CALCIO E PISTA DI ATLETICA, ecc.).

STADIO COMUNALE STOZA (2)La con­ces­sione avrà una dura­ta 10 anni a far data dall’aggiudicazione defin­i­ti­va. L’accesso e l’uso degli impianti dovrà essere garan­ti­to a tut­ti i cit­ta­di­ni sec­on­do la val­oriz­zazione del prin­ci­pio del­lo sport per tut­ti, quale prat­i­ca ad ogni età, con fine sociale e di pre­ven­zione del­la salute. L’Amministrazione comu­nale si ris­er­va la facoltà di uti­liz­zare gli impianti affi­dati in ges­tione per inizia­tive o man­i­fes­tazioni pro­prie o da essa promosse.STADIO COMUNALE STOZA (3)

Tra i cri­teri di ges­tione si nota che saran­no a cari­co dell’Amministrazione le spese di manuten­zione stra­or­di­nar­ia dell’impianto, purché non derivan­ti da una man­ca­ta o inadegua­ta attuazione degli inter­ven­ti manu­ten­tivi ordi­nari da parte del con­ces­sion­ario. Saran­no a cari­co del con­ces­sion­ario invece il paga­men­to delle uten­ze rel­a­tive agli impianti (acqua, luce, riscal­da­men­to etc.), la manuten­zione ordi­nar­ia, il paga­men­to del canone di concessione.