Minturno, Stefanelli (Pd): “Macchina amministrazione ancora con criticità”

Minturno, Stefanelli (Pd): “Macchina amministrazione ancora con criticità”

17/09/2015 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1725 volte!

gerardo-stefanelliLa relazione del­la seg­re­taria gen­erale sul­l’at­tiv­ità ammin­is­tra­ti­va del pri­mo semes­tre del 2015 evi­den­zia, sep­pure con min­i­mi miglio­ra­men­ti, una ten­den­za del­la macchi­na ammin­is­tra­ti­va ad oper­are in maniera non con­forme alle dis­po­sizioni di legge che impon­gono la trasparen­za e il rispet­to dei prin­cipi di con­cor­ren­za e di rotazione tra pro­fes­sion­isti e imp­rese nel­l’ag­gior­na­men­to di incar­ichi e di lavori.
Nel set­tore dei servizi sociali viene anco­ra una vita seg­nala­ta la neces­sità di adottare un rego­la­men­to che sta­bilis­ca pre­ven­ti­va­mente i req­ui­si­ti sogget­tivi ed ogget­tivi per pot­er usufruire di con­tribu­ti pub­bli­ci.
In gen­erale, tali con­clu­sioni dimostra­no come le crit­ic­ità indi­vid­u­ate nelle prece­den­ti relazioni sul­l’at­tiv­ità del 2013 e del 2014 sono state com­ple­ta­mente ‘igno­rate’ dal­l’am­min­is­trazione Graziano che ha evi­ta­to sia di adottare le mis­ure gen­er­ali sug­geri­ta dal­l’organo di con­trol­lo sia di dare ind­i­rizzi oper­a­tivi per riportare nel­la piena legit­tim­ità l’azione dei respon­s­abili di servizio.
Non man­cano i rilievi nel set­tore del­l’ac­qui­sizione di beni e servizi che anco­ra non avven­gono nel rispet­to del­la nor­ma­ti­va sui con­trat­ti pub­bli­ci, a tes­ti­mo­ni­an­za del grande lavoro che c’è da fare per ricon­durre a moder­nità, effi­cien­za e trasparen­za, il lavoro del­la macchi­na ammin­is­tra­ti­va comu­nale.
 
Ger­ar­do Ste­fanel­li
Ex con­sigliere comu­nale del Par­ti­to Demo­c­ra­ti­co di Minturno
Con­di­vi­di:
error0