MARINO, PALOZZI(FI): “MAUGLIANI E ASTORRE GUARDINO IN CASA PROPRIA”

MARINO, PALOZZI(FI): “MAUGLIANI E ASTORRE GUARDINO IN CASA PROPRIA”

10/09/2015 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2434 volte!

Adriano Palozzi

Adri­ano Palozzi

MARINO, PALOZZI(FI): “MAUGLIANI E ASTORRE GUARDINO IN CASA PROPRIA”

“I giudizi di Astorre e Maugliani sull’amministrazione comu­nale di Mari­no sono asso­lu­ta­mente far­net­i­can­ti e ver­gog­nosi. Innanz­i­tut­to i due “fan­tas­mi” demo­c­ra­ti­ci (vis­to che in cit­tà non si sono mai visti) mostra­no una fac­cia di bron­zo da medaglia d’oro: nel­la teo­ria affer­mano di non vol­er spec­u­lare sulle vicende giudiziarie legate al sin­da­co Sil­vagni, nel­la prat­i­ca lo fan­no. Un doppi­o­giochis­mo inso­lente e mal­cela­to dietro il ten­ta­ti­vo di fornire una anal­isi polit­i­ca, che non rispec­chia per nul­la la realtà dei fat­ti. Vor­rei ricor­dare ai due mal infor­mati del Pd che l’azzeramento del­la giun­ta comu­nale di Mari­no era deciso già da tem­po ma il vicesin­da­co ha respon­s­abil­mente atte­so l’approvazione del bilan­cio di pre­vi­sione al fine di non com­pro­met­tere la pro­gram­mazione finanziaria del Comune. Quin­di nes­sun dis­sidio inter­no ma sem­plice­mente un atto di respon­s­abil­ità, teso a par­torire l’inizio di una nuo­va fase per il gov­er­no di Mari­no in un momen­to par­ti­co­lar­mente del­i­ca­to per la nos­tra cit­tà. Alla luce di tut­to questo dunque, Astorre e Maugliani, invece di sparare sen­ten­ze a caso, piut­tosto dovreb­bero guardare in casa pro­pria, dove l’aria che tira non è pro­prio delle migliori. Il seg­re­tario provin­ciale, ad esem­pio, farebbe bene a occu­par­si del­lo sta­to comatoso del Pd di Mari­no, che pro­prio negli scor­si giorni ha vis­su­to una defezione politi­co-isti­tuzionale, fini­ta alla rib­al­ta delle cronache nazion­ali. Il sen­a­tore, da par suo, evi­den­te­mente ha sbaglia­to “Mari­no”: forse inten­de­va Ignazio. Quel­lo stes­so sin­da­co di Roma, che in due anni di ammin­is­trazione è rius­ci­to a cam­biare fior fiori di asses­sori e, durante l’attuale manda­to, ha vis­to ex per­son­ag­gi del­la sua mag­gio­ran­za, invis­chiati nelle vicende di Mafia Cap­i­tale. Di tut­to questo Astorre e Maugliani fareb­bero bene a pre­oc­cu­par­si. Il resto è una inutile spec­u­lazione polit­i­ca che la cit­tà di Mari­no davvero non meri­ta”. Così il con­sigliere regionale e coor­di­na­tore FI per la Provin­cia di Roma, Adri­ano Palozzi.