Roma: al via il recupero delle aree verdi della Tangenziale destinate all’abbattimento

Roma: al via il recupero delle aree verdi della Tangenziale destinate all’abbattimento

29/07/2014 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 4409 volte!

5-Tangenziale-Est-RomaTANGENZIALE. MASINI, FERMATO ABBATTIMENTO E AVVIATO PERCORSO CON CITTADINI

“Il recu­pero verde di alcune aree del­la Tan­gen­ziale Est des­ti­nate all’abbattimento rap­p­re­sen­ta un prog­et­to cui abbi­amo dato sosteg­no fin dal nos­tro inse­di­a­men­to. In questi mesi, assieme al Munici­pio II, abbi­amo real­iz­za­to assem­blee pub­bliche con i cit­ta­di­ni, per inte­grare ques­ta affasci­nante visione con le esi­gen­ze del ter­ri­to­rio, e abbi­amo pro­pos­to che il prog­et­to ricevesse finanzi­a­men­ti nell’ambito del Por. Infine, abbi­amo mes­so in ‘stand by’ l’iter per l’abbattimento delle rampe, un inter­ven­to che con­sen­tirà di tenere aper­ta la por­ta ad un’idea che è in lin­ea con i prog­et­ti di recu­pero e rigen­er­azione urbana avviati nelle nos­tre per­iferie. Occorre ora lavo­rare per con­cil­iare in modo effi­ciente e in tem­pi bre­vi questo per­cor­so con i pro­ced­i­men­ti ammin­is­tra­tivi già avviati in pas­sato. Nel con­tem­po, con­tin­uare il lavoro con il Munici­pio anche in relazione gli obi­et­tivi-car­dine del­la sosteni­bil­ità eco­nom­i­ca nel­la ges­tione e del coin­vol­gi­men­to del­la cit­tad­i­nan­za”. Così in una nota Pao­lo Masi­ni, asses­sore allo Svilup­po delle Per­iferie, Infra­strut­ture e Manuten­zione Urbana di Roma Cap­i­tale.

TANGENZIALE VERDE, VALENTINI (PL): BENE SOSTEGNO DI RICCI A PROGETTO INNOVATIVO 

“Tan­gen­ziale ‘verde’ è un prog­et­to inno­v­a­ti­vo che apre la por­ta per un futuro davvero sosteni­bile. Una idea già sper­i­men­ta­ta con suc­ces­so all’es­tero che ha le carte per portare la Cap­i­tale a fare un enorme salto in avan­ti, sia sot­to il pro­fi­lo del liv­el­lo di qual­ità del­la vita che di sosteni­bil­ità ambi­en­tale.

Bene ha fat­to, quin­di l’asses­sore Ric­ci offren­do ampia disponi­bil­ità al prog­et­to, che prevede creazione di orti sul­la tan­gen­ziale, impeg­nan­do i futuri fon­di europei per la sua mes­sa in opera, ma anche per inve­stire su altri prog­et­ti del genere.

Dob­bi­amo, infat­ti, impara­re a ragionare guardan­do al risparmio ener­geti­co, al recu­pero delle aree degra­date favoren­do lo svilup­po e la cresci­ta di quartieri sosteni­bili, che sap­pi­ano rispon­dere alle nuove esi­gen­ze det­tate dal cam­biare delle gen­er­azioni e delle nuove tec­nolo­gie ma anche di quel­lo che ci chiede il nos­tro Piane­ta: una riv­o­luzione ambi­en­tale.

Questo è pos­si­bile anche attra­ver­so il coin­vol­gi­men­to e la respon­s­abi­liz­zazione dei cit­ta­di­ni, Tan­gen­ziale ‘verde’ trac­cia pro­prio la stra­da in ques­ta direzione”. Lo dichiara in una nota Ric­car­do Valen­ti­ni, capogrup­po di Per il Lazio al Con­siglio regionale.