Roma, V Municipio: ennesima voragine. Veglianti: realizzare un sistema di monitoraggio idrogeologico delle strade

Roma, V Municipio: ennesima voragine. Veglianti: realizzare un sistema di monitoraggio idrogeologico delle strade

02/09/2013 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 3181 volte!

VIABUFALINIromavmunicipioV Munici­pio: ennes­i­ma vor­agine. L’Ass. ai LLPP Ste­fano Veg­lianti: per pre­venire e con­tenere tali fenomeni è fon­da­men­tale real­iz­zare un sis­tema di mon­i­tor­ag­gio idro­ge­o­logi­co delle strade.

Aper­ta l’ennesima vor­agine nel Munici­pio Roma 5 a via Roc­ca d’Arce (zona stazione Pren­esti­na) che non fa che con­fer­mare il pes­si­mo sta­to in cui ver­sa il sot­to­suo­lo dell’ex munici­pio ses­to.

“Even­ti piovosi come quel­li che stan­no carat­ter­iz­zan­do l’ultimo peri­o­do, asso­ciati all’urbanizzazione sel­vaggia del­la zona a par­tire dagli anni ‘60, deter­mi­nano la fragilità del sis­tema idro­ge­o­logi­co” ha spie­ga­to il Vicepres­i­dente munic­i­pale, l’Ass. ai LLPP Ste­fano Veg­lianti il quale, a segui­to di tale ennes­i­mo episo­dio, rib­adisce con forza come sia “fon­da­men­tale pro­cedere a un piano di riasses­to idro­ge­o­logi­co del ter­ri­to­rio, al fine di pre­venire fenomeni come quel­li recen­te­mente ver­i­fi­catisi, da via Dul­ceri a via Filarete, che solo per mira­co­lo non han­no coin­volto anche per­sone.

A questo pun­to diven­ta nec­es­saria la map­patu­ra del ter­ri­to­rio a par­tire dal munici­pio quin­to, attiv­ità che pro­por­re­mo a stret­to giro al Comune con l’obiettivo di real­iz­zare un sis­tema di mon­i­tor­ag­gio in gra­do di pre­venire e con­tenere tali fenomeni”.

 [adro­tate banner=“261”]

Con­di­vi­di: