ROMA, ABUSIVISMO: BONIFICA E CONTROLLI NEL MERCATO ABUSIVO DI VIA DELLA VASCA NAVALE

ROMA, ABUSIVISMO: BONIFICA E CONTROLLI NEL MERCATO ABUSIVO DI VIA DELLA VASCA NAVALE

02/09/2013 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2958 volte!

roma via vasca navale mercato ROMA; ABUSIVISMO: BONIFICA E CONTROLLI NEL MERCATO ABUSIVO DI VIA DELLA VASCA NAVALE

La scor­sa notte la Polizia Locale Roma Cap­i­tale ha dato vita a un’operazione di con­trasto del com­mer­cio abu­si­vo in via del­la Vas­ca Navale dove, ormai da diver­so tem­po, si svolge nelle not­ti di ven­erdì e saba­to un mer­ca­to clan­des­ti­no gesti­to da noma­di nel quale, cir­ca 800 per­sone, pon­gono in ven­di­ta mer­ci di diver­sa natu­ra: mate­ri­ali rici­clati nei cas­sonet­ti, proven­ti di fur­ti e ricettazione e mer­ce con­traf­fat­ta. Nel cor­so dei con­trol­li sono sta­ti trovati ogget­ti di par­ti­co­lare val­ore (foto­copi­atri­ci, stam­pan­ti, mac­chine del caf­fè e grup­pi elet­tro­geni) anco­ra imbal­lati, di prove­nien­za igno­ta.

I ven­di­tori sono sta­ti allon­ta­nati e la mer­ce è sta­ta pos­ta sot­to seque­stro. L’AMA è inter­venu­ta con tre com­pat­ta­tori per bonifi­care l’area dai mate­ri­ali di risul­ta. Inter­ven­to dura­to sino alle 3 del mat­ti­no.

 Nel cor­so delle attiv­ità inves­tiga­tive è emer­so che tut­ta l’area di tale mer­ca­to sarebbe sta­ta gesti­ta da un indi­vid­uo che avrebbe chiesto da 20 fino a 40 euro in cam­bio di uno spazio abu­si­vo di com­mer­cio nel mer­ca­to.

roma via vasca navale mercatoGli uomi­ni del grup­po Sicurez­za Pub­bli­ca Emer­gen­ziale han­no acquisi­to numerose tes­ti­mo­ni­anze,  al fine di pros­eguire le attiv­ità di indagine su questo rack­et che garan­ti­rebbe, a chi lo gestisce, un giro di affari di cir­ca 40mila euro alla set­ti­mana. I ven­di­tori, se sprovvisti di con­tante, era­no obbli­gati a las­cia­re in peg­no un pro­prio doc­u­men­to, che veni­va poi ricon­seg­na­to al ter­mine delle attiv­ità di mer­ca­to.

 I con­trol­li, sono sta­ti coor­di­nati dal Vice Coman­dante del Cor­po dott. Anto­nio Di Mag­gio e dal Diri­gente del XII Grup­po Mario de Sclavis, entram­bi pre­sen­ti sul pos­to, e han­no vis­to imp­ie­gati trenta agen­ti dell’ U.O. Sicurez­za Pub­bli­ca Emer­gen­ziale e del XII Grup­po a bor­do di tre fur­goni e dieci autopat­tuglie.

 [adro­tate banner=“261”]

Con­di­vi­di: