Latina/Roma. Scomparso Massimo Tedeschi: l’omaggio del Gruppo dei Dodici

Latina/Roma. Scomparso Massimo Tedeschi: l’omaggio del Gruppo dei Dodici

23/06/2024 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 869 volte!

È mor­to ieri a Fiden­za a 73 anni, Mas­si­mo Tedeschi, si è con­trad­dis­tin­to per l’impegno pro­fu­so per favorire la cresci­ta dell’Associazione Euro­pea delle Vie Fran­ci­gene e il prezioso con­trib­u­to for­ni­to per la val­oriz­zazione del­la Via Fran­ci­ge­na. Tedeschi è sta­to per tredi­ci anni sin­da­co di Fiden­za, per cinque sin­da­co del­la vic­i­na Sal­so­mag­giore, ed è sta­to par­la­mentare nel grup­po Ds. È sta­to fonda­tore nel 2001 dell’associazione euro­pea delle Vie Fran­ci­gene, di cui era tut­to­ra pres­i­dente.

Mas­si­mo Tedeschi, con un grup­po di diri­gen­ti delle vie Fran­ci­gene

“Ci ha las­ci­a­to Mas­si­mo Tedeschi, già sin­da­co di Fiden­za, dep­u­ta­to e poi fonda­tore e pres­i­dente dell’Associazione Euro­pea delle Vie Fran­ci­gene. — com­men­ta Gian­car­lo Forte, pres­i­dente del Grup­po dei Dod­i­ci, parte­cipi delle vie Fran­ci­gene -.L’idea stes­sa di Europa alber­ga­va nel­la sua intu­izione, la Via Fran­ci­ge­na da Can­ter­bury a Roma e poi con Alber­to Alber­ti fino a S. Maria di Leu­ca. La via Fran­ci­ge­na con la sua gui­da è diven­ta­ta un impor­tante pun­to di col­lega­men­to tra nazioni, cul­ture, sto­rie e comu­nità che con le gambe e i pie­di dei pel­le­gri­ni si incon­tra­no.
Mas­si­mo è sta­to bra­vo nel costru­ire rap­por­ti e relazioni, era un uomo di cuore che sape­va ascoltare, sem­pre disponi­bile e atten­to a dare con­sigli. — con­clude il pres­i­dente Forte — Un grande sog­na­tore con­cre­to e lungimi­rante. La nos­tra asso­ci­azione ti è riconoscente per tutte quelle volte che ci hai indi­ca­to una soluzione, che ci hai incor­ag­gia­to nelle nos­tre attiv­ità, sem­pre con una paro­la di approvazione.
Ciao Mas­si­mo e buon cam­mi­no tra le stelle”.

Related Images: