Fossanova/Priverno.LT. La Festa della Francigena 2024: com’è andata?

Fossanova/Priverno.LT. La Festa della Francigena 2024: com’è andata?

22/06/2024 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 716 volte!

La Fes­ta del­la Fran­ci­ge­na 2024: com’è anda­ta?

Si è con­clusa questo fine set­ti­mana 15 e 16 Giug­no con grande suc­ces­so la Fes­ta del­la Fran­ci­ge­na 2024, un even­to che ha volu­to fes­teggia­re per il xxx anno di fila il mon­do dei Cam­mi­ni, e l’ormai prossi­mo Giu­bileo 2025. Ques­ta edi­zione del­la Fes­ta è cadu­ta nelle cel­e­brazioni dei 30 anni dal­la cer­ti­fi­cazione del­la Via Fran­ci­ge­na come Cam­mi­no Europeo (AEVF). E’ sta­ta l’occasione per cel­e­brare anco­ra una vol­ta il ric­co pat­ri­mo­nio cul­tur­ale, stori­co e pae­sag­gis­ti­co del­la Via Fran­ci­ge­na e l’impegno delle asso­ci­azioni del­la Regione Lazio che lavo­ra­no da anni alla sua pro­mozione. La man­i­fes­tazione ha atti­ra­to centi­na­ia di Cam­mi­na­tori da tut­ta la Regione, che il 16 giug­no han­no cam­mi­na­to insieme alle asso­ci­azioni sosten­i­tri­ci.

Momen­to molto impor­tante è sta­to l’appuntamento del 15 Giug­no al Comune di Priver­no: il Work­shop dal tito­lo “Des­ti­nazione Giu­bileo!”. Un incon­tro tra le asso­ci­azioni orga­niz­za­tri­ci e sosten­i­tri­ci del­la Fes­ta Fran­ci­ge­na, mod­er­a­to da Sil­vio Mari­no, respon­s­abile coor­di­na­men­to prog­et­tual­ità Via Fran­ci­ge­na per Giu­bileo 2025.
Un vero e pro­prio lab­o­ra­to­rio inter­at­ti­vo ded­i­ca­to alla redazione di un doc­u­men­to che ha appro­fon­di­to e delin­eato le sfide e le attiv­ità pro­gram­mate nei diver­si per­cor­si reli­giosi e laici, in vista del Giu­bileo del 2025. Da qui è sta­to redat­to il doc­u­men­to che ver­rà con­seg­na­to alle cariche isti­tuzion­ali com­pe­ten­ti, come spun­to per miglio­rare e poten­ziare il panora­ma dei cam­mi­ni, anche oltre l’obiettivo Giu­bileo 2025.
Quest’anno tra i temi por­tan­ti del­la pro­pos­ta: il bisog­no di mag­giore acces­si­bil­ità, il poten­zi­a­men­to del­la seg­nalet­i­ca e il bisog­no di una rete per la ges­tione del pas­sag­gio dei cam­mi­na­tori.

La Fes­ta Fran­ci­ge­na e le cam­mi­nate del 16 Giug­no
Il cuore del­la fes­ta sono state le due cam­mi­nate orga­niz­zate nel­la gior­na­ta del 16 Giug­no, entram­bi i per­cor­si con des­ti­nazione di arri­vo a Fos­sano­va sono par­ti­ti rispet­ti­va­mente da Priver­no e da Fras­so, Frazione di Ter­raci­na. Entram­bi i cam­mi­ni han­no vis­to il coin­vol­gi­men­to di cir­ca 200 cam­mi­na­tori e più di 30 asso­ci­azioni. Per­sone di tutte le età, tra cui il Grup­po Alba­lon­ga Walk­ing che sono sta­ti accom­pa­g­nati dai ragazzi del cen­tro diurno del CIM (Cen­tro d’Igiene Men­tale) di Fras­cati. Un momen­to di con­di­vi­sione per far si che i cam­mi­ni siano sem­pre più acces­si­bili e parte­ci­pati da tut­ti. Un viag­gio lun­go le tappe sug­ges­tive del­la Fran­ci­ge­na del trat­to Priver­no Fos­sano­va, con un’en­tra­ta tri­on­fale nel­la stor­i­ca Abbazia. I cam­mi­na­tori giun­ti a des­ti­nazione sono sta­ti accolti dal­l’UN­PLI Lati­na (Unione Nazionale Pro Loco), dopo una sos­ta davan­ti alla tar­ga com­mem­o­ra­ti­va ded­i­ca­ta ad Alber­to Alber­ti han­no assis­ti­to al sug­ges­ti­vo cor­teo rie­voca­ti­vo, orga­niz­za­to dal­l’as­so­ci­azione Palio del Trib­u­to di Priver­no, e a seguire una rap­p­re­sen­tazione di bal­li e musiche da parte dei com­po­nen­ti del Grup­po Folk­loris­ti­co di Monte San Bia­gio che cel­e­bra­no le radi­ci storiche e cul­tur­ali del­la comu­nità locale.

La gior­na­ta si è con­clusa con il con­veg­no “Il Ruo­lo dei Cam­mi­ni Reli­giosi in Vista del Giu­bileo”, mod­er­a­to dall’Arch San­dro Pol­ci ideatore e Diret­tore del Fes­ti­val Europeo del­la Via Fran­ci­ge­na, che ha vis­to la parte­ci­pazione: Anna Maria Bilan­cia — Sin­da­ca di Priver­no, Gian­car­lo Forte — Pres­i­dente Asso­ci­azione di volon­tari “Grup­po dei Dod­i­ci”, Sil­vio Mari­no — Respon­s­abile Coor­di­na­men­to prog­et­tual­ità Via Fran­ci­ge­na per Giu­bileo 2025, Ivano Olivet­ti — Pres­i­dente DMO Fran­ci­ge­na Sud Lazio, Quiri­no Brig­an­ti — Pres­i­dente Fon­dazione Com­pag­nia dei Lep­i­ni, Civi­ta Di Rus­so — Vicepres­i­dente Asso­ci­azione Euro­pea delle Vie Fran­ci­gene, Ile­nia Car­dogna — Del­e­ga­ta ai cam­mi­ni Asses­so­ra­to al Tur­is­mo del­la Regione Lazio, Emil­iano del Monte — Pres­i­dente com­mis­sione Tur­is­mo comune di Son­ni­no e Maria Pia Chion­na — Del­e­ga­ta al tur­is­mo e cul­tura del comune di Ter­raci­na. Durante il con­veg­no sono sta­ti proi­et­tati i video salu­ti da parte di Flavio Foi­et­ta Pres­i­dente via Romea Ger­man­i­ca; Simone Frig­nani ideatore del cam­mi­no di San Benedet­to e Luca Bruschi diret­tore AEVF. Durante il con­veg­no c’è sta­ta la proiezione di due video sul­la figu­ra di Alber­to Alber­ti, stori­co fonda­tore del Grup­po dei Dod­i­ci e pro­mo­tore del­la Via Fran­ci­ge­na nel Sud.

Un ringrazi­a­men­to spe­ciale va a tut­ti i part­ner e gli spon­sor che han­no sostenu­to l’even­to, ai parte­ci­pan­ti e a chi sup­por­ta la Via Fran­ci­ge­na con grande impeg­no e costan­za.

Related Images: