Politica, Tiso-Arbia(Prospettive Future): Assicurare partecipazione popolare e cittadinanza attiva”

Politica, Tiso-Arbia(Prospettive Future): Assicurare partecipazione popolare e cittadinanza attiva”

04/06/2024 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 398 volte!

“Lo scor­so due giug­no, come ogni anno, il nos­tro Paese ha cel­e­bra­to la Fes­ta del­la Repub­bli­ca Ital­iana, una data dal grande sig­ni­fi­ca­to sim­bol­i­co e sociale isti­tui­ta per ricor­dare il risul­ta­to del ref­er­en­dum isti­tuzionale del 1946, anda­to allo­ra in sce­na per deter­minare la for­ma di Gov­er­no a segui­to del­la fine del­la sec­on­da guer­ra mon­di­ale. La fes­ta del­la Repub­bli­ca, adesso come non mai, a giudizio di Prospet­tive Future, si inserisce in un peri­o­do stori­co dove i val­ori demo­c­ra­ti­ci sono in crisi, in cui si par­la moltissi­mo di asten­sion­is­mo dila­gante, parte­ci­pazione popo­lare car­ente e fuori dalle reali deci­sioni politiche, ed isti­tuzioni che non ascoltano più i cit­ta­di­ni e sono anni luce lon­tane dalle istanze dei ter­ri­tori. Un con­testo allar­mante che ha bisog­no di una decisa inver­sione di rot­ta: per noi, infat­ti, è nec­es­sario e impro­cras­tin­abile uscire da ques­ta crisi del­la sovran­ità popo­lare, e allo stes­so tem­po destrut­turare una sovran­ità popo­lare total­mente fon­da­ta sul­la del­e­ga. Occorre, dunque, trasfor­mare il liv­el­lo pre­politi­co del­la parte­ci­pazione in dirit­to alla democrazia, mutuan­do ad esem­pio i prin­cipi del­la Con­ven­zione di Aarhus. Il popo­lo deve tornare guardiano delle scelte politiche e demo­c­ra­tiche delle isti­tuzioni europee e pro­tag­o­nista prin­ci­pale dei pro­ces­si deci­sion­ali di gov­er­no locale, nazionale e trans­frontal­ieri”.

Così, in una nota, il fonda­tore del sodal­izio “Inizia­ti­va 9 mag­gio”, Roc­co Tiso, e il por­tav­oce nazionale del comi­ta­to “Prospet­tive Future”, Attilio Arbia.

Related Images: