Calabria, Assotutela: “Importante traguardo per la tutela del diritto alla salute dei cittadini”

Calabria, Assotutela: “Importante traguardo per la tutela del diritto alla salute dei cittadini”

05/09/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 387 volte!

Cal­abria, Asso­tutela: “Impor­tante tra­guar­do per la tutela del dirit­to alla salute dei cittadini”

«Siamo lieti che dopo la gior­na­ta di oggi i malati onco­logi­ci (e non) del catan­zarese (e oltre) pos­sano ben­e­fi­cia­re nuo­va­mente del servizio PET gra­zie all’ac­cor­do tra l’Azien­da Ospedaliera Pugliese-Ciac­cio e l’Azienda Ospedaliera Uni­ver­si­taria Mater Domini».

Lo dichiara­no in una nota con­giun­ta il Pres­i­dente di Asso­Tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to, e la Seg­re­taria per la Regione Cal­abria, Imma­co­la­ta Madare­na, che continuano:«AssoTutela, tut­tavia, con­tin­uerà ad atten­zionare la situ­azione e vaglierà,non appe­na reso pub­bli­co, l’ac­cor­do tra le sue strut­ture onde ver­i­fi­care che il sis­tema elab­o­ra­to sia in gra­do di sod­dis­fare per intero la doman­da del baci­no di riferimento».

«La salute dei cit­ta­di­ni cal­abre­si non è sec­on­da a quel­la degli abi­tan­ti delle altre Regioni. Ver­i­ficher­e­mo che la notizia di oggi sia segui­ta dal­l’erogazione di un servizio effi­ciente per la tutela del dirit­to alla salute del­la col­let­tiv­ità» con­cludono Mar­i­ta­to e Madarena.

.

Info:

3478864235