Lazio, Assotutela: “Asl Roma 3: per gli ambulatori si usi il Forlanini”

Lazio, Assotutela: “Asl Roma 3: per gli ambulatori si usi il Forlanini”

28/07/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 690 volte!

“Ci ha molto sor­pre­so l’avviso pub­bli­ca­to sul sito del­la Asl Roma 3, di indagine immo­bil­iare per la ricer­ca di uno sta­bile nel ter­ri­to­rio di com­pe­ten­za del­la Asl da des­tinare a uffi­ci e ambu­la­tori. Ė evi­dente che la direzione azien­dale ha scar­ta­to a pri­ori la pos­si­bil­ità di uti­liz­zare alcu­ni locali dell’ospedale For­lani­ni, rica­dente nel ter­ri­to­rio, chiu­so dal pres­i­dente del­la Regione Lazio Nico­la Zin­garet­ti il 30 giug­no 2015 e, a tutt’oggi rimas­to, inuti­liz­za­to”. Lo dichiara il pres­i­dente di Asso­Tutela Michel Emi Mar­i­ta­to che spie­ga: “Il grande com­p­lesso, manda­to in mal­o­ra pro­prio da col­oro che ne han­no dec­re­ta­to la chiusura, ovvero la Regione, neces­siterebbe di un accu­ra­to restau­ro in tutte le sue com­po­nen­ti ma il cor­po cen­trale dell’edificio potrebbe essere uti­liz­za­to in tem­pi abbas­tan­za ravvi­c­i­nati, con­sid­er­a­to che attual­mente viene sfrut­ta­to dal­la stes­sa Regione come set cin­e­matografi­co per fare cas­sa. Sostenere che man­cano le risorse per il restau­ro sarebbe una scusa puerile, con­sid­er­a­to che il Pnrr prevede finanzi­a­men­ti per atti­vare strut­ture di med­i­c­i­na ter­ri­to­ri­ale.  Non si com­prende per­ché ammin­is­tra­tori locali las­ci­no dete­ri­o­rare un bene pub­bli­co sen­za porre alcun rime­dio, impeg­nan­do poi ulte­ri­ori risorse dei cit­ta­di­ni per onerosi affit­ti. Se l’avviso non sarà sospe­so seg­nalere­mo alla Corte dei con­ti”, chiosa il presidente.