Roma, Assotutela: “Orgogliosi per la sfilata dei sanitari”

Roma, Assotutela: “Orgogliosi per la sfilata dei sanitari”

03/06/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 301 volte!

“Una para­ta sui gener­is, quel­la del 2 giug­no 2022, dopo due anni di pan­demia. Una rap­p­re­sen­tazione che ci ha inor­gogli­to anco­ra di più per i val­ori che ha volu­to trasmet­tere ai cit­ta­di­ni”. Lo dichiara il pres­i­dente di Asso­Tutela Michel Mar­i­ta­to che ha così argo­men­ta­to: “Oltre alla nos­tra incon­dizion­a­ta ammi­razione per le Forze armate, pri­mo balu­ar­do del­la nos­tra Repub­bli­ca in tutte le eve­nien­ze, per la pri­ma vol­ta nel­la nos­tra sto­ria, abbi­amo vis­to sfi­lare nel­la inim­itabile cor­nice di via dei Fori Impe­ri­ali, medici e pro­fes­sion­isti del Servizio san­i­tario nazionale. Un incom­men­su­ra­bile riconosci­men­to. Un plau­so, per tale moti­vo – con­tin­ua il pres­i­dente – va ai ver­ti­ci del­lo Sta­to e alle ger­ar­chie mil­i­tari, che tan­ta sin­to­nia han­no dimostra­to nei con­fron­ti del popo­lo. I cit­ta­di­ni ital­iani, tan­to riconoscen­ti al sac­ri­fi­cio e alla instan­ca­bile opera che i nos­tri pro­fes­sion­isti, in ambito ospedaliero e ter­ri­to­ri­ale, han­no sostenu­to per venire incon­tro alle migli­a­ia di malati e assis­tere fino all’ultimo anche col­oro che non ce l’hanno fat­ta. Ren­di­amo così onore a chi ha con­tribuito, dal­la pri­ma lin­ea degli ospedali alla rinasci­ta del Paese dopo due anni di emer­gen­za Covid.  Non è un caso se i san­i­tari sono sce­si in cam­po seguen­do la rap­p­re­sen­tan­za dei sin­daci. Due sim­boli chi­ave del­la nos­tra resisten­za al male: dall’ospedale al ter­ri­to­rio, sug­gel­lan­do ancor di più quel­l’al­lean­za nec­es­saria a rispon­dere ai bisog­ni di salute dei cit­ta­di­ni”, chiosa Maritato.