Ventotene (LT). Con il Gruppo dei Dodici , la  Via Francigena sbarca di nuovo a Ventotene

Ventotene (LT). Con il Gruppo dei Dodici , la Via Francigena sbarca di nuovo a Ventotene

25/05/2022 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 711 volte!

grup­po di pel­le­gri­ni del­la Road to Rome del­la via Francigena


Il 27 e 28 mag­gio, un folto grup­po di pel­le­gri­ni del Grup­po dei Dod­i­ci si ritro­va a Ven­totene per incon­trare l’On. Sil­via Cos­ta , Com­mis­sario stra­or­di­nario del Gov­er­no per recu­pero e val­oriz­zazione ex Carcere Bor­bon­i­co Iso­la S. Ste­fano-Ven­totene e il Com­mis­sario al Comune .
Il mes­sag­gio è sem­plice, LA PACE, l’Isola di Ven­totene è la cul­la d’Eu­ropa con un alto val­ore simbolico.
Nel­l’iso­la ‚nel 1941 Altiero Spinel­li, Euge­nio Col­orni ed Ernesto Rossi scrissero il Man­i­festo di Ven­totene «per un’Eu­ropa lib­era e uni­ta». L’iso­la del­l’arcipela­go pon­ti­no — sede durante il regime fascista del con­fi­no dei dis­si­den­ti –è entra­ta a far parte del pel­le­gri­nag­gio sul­la Via Fran­ci­ge­na , che attra­ver­sa l’Eu­ropa lo scor­so set­tem­bre durante la Road to Rome , cam­mi­na­ta da Can­ter­bury a San­ta Maria di Leu­ca orga­niz­za­ta dall’Associazione Euro­pea delle Vie Fran­ci­gene — , pro­prio in forza del suo pat­ri­mo­nio di ide­ali europei di lib­ertà e dife­sa dei dirit­ti umani.
I 20 cam­mi­na­tori del Grup­po dei Dod­i­ci oltre il mes­sag­gio per la Pace nel­la mar­to­ri­a­ta Ucraina, guer­ra che insiste pro­prio nel cuore dell’Europa, sono mes­sag­geri dell’ AEVF, essendo il Grup­po dei Dod­i­ci parte del suo Uffi­cio di Pres­i­den­za , per per­fezionare le oper­azioni idonee ad includ­ere un’iso­la sim­bol­i­ca come Ven­totene nel­l’itin­er­ario cul­tur­ale europeo.
Il ter­ri­to­rio pon­ti­no è uno sno­do impor­tante del­la via Fran­ci­ge­na nel sud, con le sue bellezze nat­u­rali, storiche e reli­giose e Ven­totene è il sim­bo­lo di lib­ertà e dei dirit­ti umani, oggi più che mai.
Nelle due gior­nate i cam­mi­na­tori del Grup­po dei Dod­i­ci oltre a incon­trareil Com­mis­sario del Comune di Ven­totene e l’On. Sil­via Cos­ta, vis­it­er­an­no il Carcere di S.Stefano, con­clud­er­an­no la loro visi­ta nel Museo Orni­to­logi­co e attra­ver­so il sen­tiero del Con­fi­no, porter­an­no sui loro zai­ni le bandiere del­la Pace.