Roma, il giornalista Maritato minacciato sul caso Pasolini: “Le nostre verità sono verità di tutti. Andiamo avanti!”

Roma, il giornalista Maritato minacciato sul caso Pasolini: “Le nostre verità sono verità di tutti. Andiamo avanti!”

16/05/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 383 volte!

A inter­es­sar­si di Pasoli­ni si fa la stes­sa fine”. Tagliente come la lama di un coltel­lo, deciso come la voce per­en­to­ria che l’ha pro­nun­ci­a­to, minac­cioso come tutte le intim­i­dazioni anon­ime, “l’avvertimento” in stile mafioso è arriva­to alle 18:20 del 14 mag­gio via tele­fono, diret­to al gior­nal­ista e crim­i­nol­o­go Michel Mar­i­ta­to, reo di aver volu­to scav­are nei casi più oscuri del nos­tro pas­sato. “Le nos­tre battaglie sociali e politiche, han­no un forte fon­da­men­to basato su solide con­vinzioni che non piovono dal cielo. E i fat­ti, a lun­go andare, ci dan­no sem­pre ragione”. Ha dichiara­to a cal­do Mar­i­ta­to, sup­por­t­a­to dal­la sol­i­da­ri­età di ampi strati del­la soci­età e delle pro­fes­sioni: dal mon­do gior­nal­is­ti­co, con l’Ordine in pri­ma fila, alle gran­di aggregazioni di volon­tari­a­to, di cui Mar­i­ta­to è lumi­noso esem­pio, pas­san­do per il mon­do politi­co, cul­tur­ale e dei media. Con­dut­tore di trasmis­sioni di suc­ces­so, in cui molte ver­ità acquisite sui casi più inqui­etan­ti del­la nos­tra sto­ria ven­gono messe in dub­bio, il gior­nal­ista ha  chiar­i­to: “Le nos­tre con­vinzioni sug­li even­ti che han­no scos­so la soci­età nei decen­ni pas­sati le esprim­i­amo sen­za alcun ten­ten­na­men­to, sen­za tim­o­ri di alcunché, sen­za riguar­do per col­oro che stan­no dietro a proposi­ti non riv­e­la­bili. Non ci las­ci­amo inti­morire per­ché, dal­la nos­tra parte, abbi­amo i set­tori più sani del­la soci­età che sono la nos­tra forza. Non si speg­ne una voce lib­era con sub­doli mezzi, pen­san­do di far­la fran­ca. Al suo pos­to si faran­no avan­ti altre 100, 1000, 10mila voci sen­za alcu­na remo­ra. L’espressione del­la ver­ità non può essere tac­i­ta­ta in alcun modo. Andremo avan­ti sul­la nos­tra stra­da sen­za ten­ten­na­men­ti”, ha concluso.