L’Aquila, Maritato: “Con Pezzopane, per servizi e aiuti alle mamme”

L’Aquila, Maritato: “Con Pezzopane, per servizi e aiuti alle mamme”

09/05/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 482 volte!

Anco­ra una vol­ta, siamo pien­amente sol­i­dali con la can­di­da­ta sin­da­co de L’Aquila, per la coal­izione di cen­trosin­is­tra, Ste­fa­nia Pez­zopane. La sua sen­si­bil­ità l’ha por­ta­ta ieri, 8 mag­gio ‘Fes­ta del­la mam­ma’, a man­i­festare tut­ti i suoi apprez­z­abili proposi­ti per venire incon­tro alle mamme e alle famiglie”. Lo dichiara Michel Mar­i­ta­to, can­dida­to al Con­siglio comu­nale del capolu­o­go abruzzese nel­la lista Demos, di sosteg­no a Pez­zopane. “Come non con­di­videre il suo pro­gram­ma, ten­dente a costru­ire una cit­tà più accogliente per le famiglie e per i bam­bi­ni, con­sapev­ole che è soltan­to con le politiche sociali delle cit­tà che si può incidere, inver­tendo una ten­den­za che vede le donne penal­iz­zate in famiglia, rel­e­gate ai meri lavori di cura e di assis­ten­za, sot­traen­dole allo svilup­po di una car­ri­era ester­na e dei rel­a­tivi pro­gres­si. La can­di­da­ta – aggiunge Mar­i­ta­to – ha avan­za­to pro­poste con­crete per garan­tire gli inves­ti­men­ti sug­li asili nido, con­sen­ten­do di aprirne in numero suf­fi­ciente ad assi­cu­rare un servizio pub­bli­co di qual­ità e com­ple­ta­mente gra­tu­ito. Con­cor­diamo anche sul propos­i­to di costru­ire una rete sociale mod­u­la­ta sulle esi­gen­ze delle mamme, che fun­zioni come ban­ca del tem­po basa­ta sul­lo scam­bio rec­i­pro­co e l’implementazione dei servizi di prossim­ità, dal trasporto pub­bli­co poten­zi­a­to alla cura di spazi ver­di attrez­za­ti e parchi giochi in ogni quartiere e in ogni bor­go del ter­ri­to­rio, con un sis­tema di ludoteche capace di dialog­a­re con la bib­liote­ca provin­ciale. Un pro­gram­ma con­di­vis­i­bile e di qual­ità, per la impor­tan­za dei temi in bal­lo. Siamo sem­pre più con­vin­ti del­la scelta com­pi­u­ta, schieran­do­ci a sosteg­no di Ste­fa­nia e invi­ti­amo i cit­ta­di­ni a seguir­ci, sen­za esi­tazione”, chiosa il candidato.