Zagarolo. Il PCI apre importante sede. L’offerta è politica, sociale, culturale

Zagarolo. Il PCI apre importante sede. L’offerta è politica, sociale, culturale

14/03/2022 1 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 3003 volte!

Un momen­to del Con­gres­so di Zagaro­lo con Bac­cari­ni, Giampà e Tucci


Solo pochi giorni fa, a Mari­no, a chiusura del Con­gres­so regionale del PCI Lazio, il seg­re­tario nazionale Mau­ro Albore­si argo­men­ta­va: “Fino a qui, ver­so la nos­tra assise nazionale abbi­amo svolto 63 con­gres­si provin­ciali e 20 con­gres­si region­ali. Questo vuol dire varie cose: che siamo una pre­sen­za non episod­i­ca e non lim­i­tati ad alcune aree del Paese. Siamo quin­di con­sapevoli di pun­ti di forza e di debolez­za cir­ca la nos­tra orga­niz­zazione e pro­pos­ta, ma anche di pos­si­bil­ità di cresci­ta. La realtà che ci cir­con­da è com­p­lessa, e in ver­ità pre­oc­cu­pa. Non per caso la paro­la chi­ave di ques­ta situ­azione è “crisi”. Ricostru­ire il Par­ti­to Comu­nista Ital­iano sig­nifi­ca dare rispos­ta a ques­ta crisi: che è crisi di civiltà, crisi eco­nom­i­ca e finanziaria, crisi sociale, crisi morale e crisi polit­i­ca.”. Oggi, ma con un lavoro che dura da decen­ni sul ter­ri­to­rio, e da parec­chi mesi con un nuo­vo grup­po diri­gente di gio­vani e donne guida­to dal­la seg­re­taria di sezione “A. Bernar­di­ni” Lucia Addario, a Zagaro­lo, viene inau­gu­ra­ta – domeni­ca 20 mar­zo alle 10.30 – la nuo­va sede dei comu­nisti. A servizio di Zagaro­lo e del­la Zona Mon­ti Pren­es­ti­ni-Casili­na. Con un lavoro col­let­ti­vo, politi­co e mate­ri­ale, coor­di­na­to fin dall’inizio da Gian­lu­ca Giampà (ora diri­gente del Comi­ta­to Fed­erale di Roma Metropoli e del Comi­ta­to Regionale Lazio), ques­ta realtà orga­niz­za­ta parte­ci­pa con­vin­ta­mente alla Ricostruzione del Par­ti­to Comu­nista Ital­iano. Per questo, oltre i gra­di­ti ospi­ti, sono molti i diri­gen­ti del PCI che han­no acconsen­ti­to ad essere pre­sen­ti a questo impor­tante even­to. Yousef Salman, Pres­i­dente del­la Comu­nità Palesti­nese e il cav. Mario Pro­cac­ci­ni, seg­re­tario provin­ciale di Azione Civile uni­ta­mente ad ammin­is­tra­tori locali saran­no gli ospi­ti che varcher­an­no la por­ta di viale Unghe­ria 63 a Zagaro­lo. Men­tre il PCI sarà rap­p­re­sen­ta­to dal Coor­di­na­tore del­la Seg­rete­ria nazionale Gia­co­mo De Ange­lis, dal Tesoriere nazionale Ugo Moro, da BrunoS­teri del­la Seg­rete­ria nazionale, da Wal­ter Tuc­ci del­la Direzione nazionale, e da Vir­gilio Seu Seg­re­tario del­la Fed­er­azione Met­ro­pol­i­tana di Roma.

Parte del­la platea con­gres­suale di Zagarolo